California | Il governatore Newsom teme di revocare il referendum

(Los Angeles) Il governatore democratico della California Gavin Newsom ha ammesso martedì di essere “preoccupato” per la petizione lanciata per chiedere il suo licenziamento, una misura ai sensi della legge californiana che ritiene abbia l’opportunità di ottenere presto le firme richieste. Il primo passo.


France Media

Come venti altri stati degli Stati Uniti, la California consente agli elettori di eseguire un “voto di sfiducia” per sostituire il governatore. Per questo, devono raccogliere le firme di almeno il 12% degli elettori nelle elezioni precedenti, in questo caso circa 1,5 milioni.

Tuttavia, gli organizzatori di questa iniziativa, che è stata lanciata lo scorso anno e particolarmente alimentata dall’insoddisfazione per la gestione dell’epidemia e le misure di contenimento emanate dal Sig. Newsom, hanno recentemente affermato di aver raccolto quasi due milioni di firme.

I governanti sono eletti a suffragio universale e sono i capi del ramo esecutivo degli stati. Hanno grandi poteri nel bilancio, così come sulla legislazione locale.

La petizione si conclude ufficialmente mercoledì e i funzionari elettorali devono ancora verificare l’autenticità delle firme. Ma gli osservatori ritengono che raggiungeranno la soglia necessaria per avviare la prossima fase del processo: un referendum in cui ai californiani verrà chiesto di dire se vogliono o meno che Gavin Newsom venga licenziato e chi vogliono che lo sostituisca.

Lo stesso Newsom ora si aspetta una tale possibilità. “Sono al lavoro da 25 mesi. In soli 25 mesi, ci sono stati sei tentativi di eseguire la votazione di richiamo. Sembra che abbia il numero di firme richiesto”, ha detto martedì allo show. la vista Da ABC.

READ  Researchers say that sharing leftover meat helped domesticate the dogs in Ice Age winters

Il governatore ha detto: “Sono preoccupato … Stiamo prendendo la questione molto seriamente”. L’iniziativa, a cui QAnon dice che i complotti di attivisti di estrema destra sono legati, mira a combattere i “valori del Partito Democratico” sull’immigrazione, il cambiamento climatico o la pena di morte più della sua persona, dice Gavin Newsom.

Tra gli iniziatori di questo richiamo ci sono i sostenitori dell’ex presidente Donald Trump, da allora il Partito Repubblicano e un certo numero di ricchi conservatori che hanno finanziato la petizione si sono uniti.

Un tale referendum era già fatale per un governatore democratico in California.

Nel 2003, Gray Davis, che era diventato impopolare dopo la mancanza di energia e la firma di leggi che limitano le armi leggere, è stato estromesso e sostituito da una celebrità repubblicana: Arnold Schwarzenegger.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *