Attacco al Campidoglio: l’inchiesta della Camera mette Trump al centro del tentativo di colpo di stato

L’attacco al Campidoglio è stato il “culmine di un tentativo di colpo di stato”: un anno e mezzo dopo questo giorno storico, un’inchiesta parlamentare lanciata giovedì per svelare l’esatta responsabilità di Donald Trump per l’attacco del 6 gennaio 2021, durante le attese udienze .

• Leggi anche: L’attacco al Campidoglio: rivelare conclusioni su Donald Trump

• Leggi anche: La democrazia e le sue debolezze sono state evidenziate al Vertice delle Americhe

Un uomo con le corna di bufalo vaga per le sale del Congresso degli Stati Uniti, funzionari eletti strisciano per terra con maschere antigas … I manifestanti hanno preso d’assalto il Campidoglio dopo “l’incoraggiamento” dell’ex presidente, ha annunciato Benny Thompson, presidente affermando che il così- chiamata commissione “6 gennaio” all’inizio di una serie di audizioni che dovrebbero dimostrare l’esistenza di una campagna coordinata per annullare il risultato delle elezioni presidenziali del 2020.

“Il 6 gennaio è stato il culmine di un tentativo di colpo di stato”, ha detto Benny Thompson. Donald Trump era al centro di questa cospirazione”.

Per quasi un anno, questo gruppo di funzionari eletti – sette democratici e due repubblicani – ha ascoltato più di 1.000 testimoni, inclusi due figli dell’ex presidente, e ha esaminato 140.000 documenti per evidenziare i fatti e i gesti specifici di Donald Trump prima, durante, e dopo questo evento destabilizzante, la democrazia americana.

Messaggi di testo e tweet

Messaggi di testo, video e tweet dei funzionari eletti favorevoli all’ex presidente hanno iniziato a presentare i vari scenari che l’ex presidente e il suo entourage prevedevano per cambiare il corso delle elezioni presidenziali del 2020, fino all’assalto al Campidoglio il 6 gennaio 2021.

READ  Mosca spera di "spezzare" la resistenza dell'Ucraina questo inverno

In questa fredda giornata invernale, migliaia di suoi sostenitori si sono riuniti a Washington per denunciare l’esito delle elezioni del 2020 che hanno visto perdere l’ex magnate immobiliare. Una folla di persone ha preso d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti e ha inviato onde d’urto in tutto il mondo.

L’agente di polizia del Campidoglio Caroline Edwards, “il primo membro delle forze dell’ordine ad essere ferito dai rivoltosi” il 6 gennaio, così come lo scrittore di documentari Nick Quested, la cui squadra stava seguendo la milizia di estrema destra dei Proud Boys durante l’attacco. Dovrai testimoniare durante questa udienza.

Il presidente Joe Biden ha dichiarato giovedì che molti americani scopriranno “per la prima volta” cosa è realmente accaduto il 6 gennaio.

L’audizione viene trasmessa in diretta su molti canali di notizie continuamente, ma viene evitata dai media più conservatori, nuova prova della profonda divisione politica che sta dividendo gli Stati Uniti.

illegale”

Perché un anno e mezzo dopo l’attacco al Campidoglio, milioni di sostenitori di Donald Trump sono ancora pienamente convinti che le elezioni del 2020 siano state segnate da frodi. Questo nonostante le prove schiaccianti del contrario.

La principale parte interessata, Donald Trump, ha elogiato nuovamente questo giovedì, affermando che l’attacco a Capitol Hill è stato “il più grande movimento della storia per rendere di nuovo grande l’America”.

La commissione parlamentare ritiene che il proprio lavoro sia necessario per garantire che uno degli eventi più oscuri della storia americana non si ripeta, nonostante le minacce reali.

“La nostra democrazia è ancora in pericolo. Benny Thompson ha avvertito che la cospirazione per contrastare la volontà popolare è tutt’altro che finita.

READ  Tour mondiale da solista | Sosta a Montreal per un giovane pilota

L’inchiesta parlamentare si trova quindi ad affrontare una grande sfida, che è quella di presentare una storia, un’evidenza, in grado di attirare l’attenzione del pubblico e convincerlo dell’importanza di ciò che rivela.

Ma la maggioranza dei repubblicani rifiuta il suo lavoro e il leader dei conservatori della Camera Kevin McCarthy ha denunciato il comitato come “il più politico e il meno legittimo nella storia degli Stati Uniti”.

Il suo partito ha già promesso di seppellire il lavoro di questa commissione se prenderà il controllo dell’assemblea durante le elezioni legislative di medio termine di novembre.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.