Attacchi Usa contro “organizzatore” dell’ISIS in Afghanistan

L’esercito americano ha annunciato venerdì di aver sferrato un attacco con droni contro “l’organizzatore” dello Stato Islamico a Khorasan (ISIS), il gruppo che ha rivendicato il sanguinoso attentato all’aeroporto di Kabul.

• Leggi anche: Afghanistan: è questo il ritorno dello Stato Islamico?

• Leggi anche: Sale a 170 . il bilancio delle vittime dell’attentato all’aeroporto di Kabul

• Leggi anche: I repubblicani attaccano il “debole” Biden di fronte alla crisi afghana

• Leggi anche: Talebani sotto pressione per mantenere Kabul al sicuro dopo il bombardamento dell’aeroporto

L’attacco dei droni è avvenuto nella provincia di Nangarhar, in Afghanistan. Secondo le prime indicazioni, abbiamo ucciso l’obiettivo”, ha spiegato in un comunicato stampa il comandante Bill Urban, comando centrale, affermando di non essere a conoscenza di “eventuali vittime civili”.

Inoltre, gli Stati Uniti richiedono ai propri cittadini di lasciare le vicinanze dell’aeroporto di Kabul.

L’ambasciata degli Stati Uniti a Kabul venerdì ha chiesto ai cittadini statunitensi di lasciare il perimetro dell’aeroporto “immediatamente” in un’allerta di sicurezza, ribadendo la sua raccomandazione di evitare la sede, il giorno dopo un attacco all’aeroporto che ha lasciato 85 morti.

“I cittadini statunitensi che si trovano attualmente ad Abbey Gate, East Gate, North Gate o al nuovo Department of Interior Gateway dovrebbero andarsene immediatamente”, ha detto l’ambasciata sul suo sito web, senza approfondire ulteriormente. Il giorno prima dell’attacco di giovedì, è stato emesso un avvertimento simile.

Maggiori dettagli in arrivo.

READ  Russia: l'avversario Alexei Navalny dice di essere imprigionato in "campo di concentramento"

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *