Attacchi russi in Ucraina: un ‘profondo cambiamento nella natura’ della guerra

Il presidente francese Emmanuel Macron ha lamentato lunedì il “profondo cambiamento nella natura” della guerra in Ucraina dopo una serie di attacchi russi in tutta l’Ucraina.

• Leggi anche: in video | Attacchi mortali a Kiev: assistiamo a potenti esplosioni

Durante una visita a Château-Gonthier (Mayen) ha affermato che questi “attacchi deliberati della Russia sull’intero territorio ucraino e contro i civili sono un profondo cambiamento nella natura di questa guerra”, aggiungendo che unirebbe la sua diplomazia e il suo militarismo. I consiglieri interessati una volta tornato a Parigi per “valutare” la situazione.

A Kiev si sono sentite una dozzina di esplosioni, con scioperi in diversi quartieri, compreso il centro cittadino.

“Ci sono diversi colpi alle infrastrutture critiche della città”, ha detto il sindaco Vitali Klitschko.

Due missili hanno colpito poco dopo le 8:00 al centro, a meno di un minuto di distanza e separati da 300 metri.

Nel parco Taras Shevchenko è stato distrutto un parco giochi per bambini. Nella strada successiva, il missile fece un cratere, sollevò l’asfalto e distrusse diverse auto. Un corpo senza vita appare sotto una copertura termica in alluminio. Le finestre degli edifici vicini sono andate in frantumi.

Secondo Vitali Klitschko, che ha invitato i residenti a rifugiarsi in un nuovo stato di allerta, 5 persone sono rimaste uccise e 51 ferite nella sola capitale ucraina.

“Sono molto scioccato. Sono arrivato a Kiev questa mattina. Stavo camminando per strada… quando ci sono state esplosioni”, ha detto Ivan Polyakov, 22 anni.

C’è un’università, due musei, nessun obiettivo militare o qualcosa del genere. “Uccidono solo civili”, ha detto Ksenia Ryazantseva, residente nel quartiere.

L’Unione europea ha descritto questi attacchi russi come “crimini di guerra” per i quali i responsabili devono essere “responsabili” e ha anche invitato la Bielorussia a “non partecipare alla brutale aggressione della Russia”.

READ  Accusato di "tradimento" | Anthony Blinken difende il ritiro dall'Afghanistan al Congresso ostile

“Questi brutali attacchi mostrano che la Russia sta scegliendo un metodo di bombardamento indiscriminato di civili”, ha aggiunto Peter Stano, portavoce del capo della diplomazia europea Josep Borrell.

La NATO ha condannato “attacchi orribili e indiscriminati” contro le infrastrutture civili. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che l’alleanza sosterrà l’Ucraina “per tutto il tempo necessario”.

Lunedì, il capo della diplomazia statunitense Anthony Blinken ha dichiarato di aver parlato lunedì con il suo omologo ucraino Dmytro Kuleba per assicurargli “il sostegno degli Stati Uniti all’Ucraina dopo gli orribili attacchi del Cremlino questa mattina”.

“Continueremo a fornire assistenza economica, umanitaria e militare in modo che l’Ucraina possa difendersi”, ha scritto su Twitter.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.