Arrabbiata con suo marito, ha gettato il suo chihuahua dalla finestra del terzo piano

Arrabbiata con suo marito, ha gettato il suo chihuahua dalla finestra del terzo piano

Una donna inglese di Rochester, città a est di Londra, in Inghilterra, rischia fino a 5 anni di carcere per aver ucciso un chihuahua del suo compagno gettandola dal terzo piano, in un impeto di rabbia.

Kylie Smee, 33 anni, avrebbe urlato “puoi portare il tuo simpatico cane con te” prima di lanciare Prince, il chihuahua di 8 anni del suo partner, dal terzo piano, causandone la morte, secondo The Mirror mercoledì.

Nel dicembre 2021, secondo quanto riferito, sarebbe scoppiato un alterco tra la coppia dopo il loro ritorno da un bar. Fu quando la trentesima moglie dell’uomo, Ryan Doe, se ne andò per scusarsi con i vicini che lei gli avrebbe urlato contro per aver portato con sé il cane, per scacciare la povera bestia.

Dopo una caduta di 30 piedi – circa 9 metri – il Chihuahua si era rotto il collo, hanno continuato i media britannici. A quel tempo, aveva una relazione violenta e “stavano succedendo molte cose nella sua vita”, ha detto l’avvocato difensore John Connor.

Se l’imputata avesse inizialmente negato i fatti, avrebbe finito per dichiararsi colpevole di aver causato sofferenze inutili al cane prima dell’inizio del processo, che doveva essere ascoltato martedì.

La donna, madre di due figli, rischia una pena massima di cinque anni di reclusione per il suo reato. La sentenza è attesa per il 10 luglio.

READ  Assalto al Campidoglio | La polizia fa causa a Trump

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *