Almeno 16 persone sono morte in un incendio in una miniera di carbone in Cina

Almeno 16 persone sono morte in un incendio in una miniera di carbone in Cina

Almeno 16 persone sono morte nello scoppio di un incendio in una miniera di carbone di Shanjiaoshu, nel sud-ovest della Cina, intorno alle 8:10 ora locale (00:10 GMT) di domenica, hanno detto le autorità locali.

Le autorità della città di Panzhou, situata a circa 3.600 chilometri a sud-ovest di Pechino, hanno dichiarato in un comunicato stampa pubblicato sul loro sito che l’incendio era stato spento, ma “dopo la verifica, 16 persone non mostravano più segni di vita”.

La dichiarazione afferma che i risultati preliminari hanno rilevato che “il nastro trasportatore ha preso fuoco”.

Sebbene la sicurezza mineraria in Cina sia migliorata negli ultimi decenni, gli incidenti sono ancora comuni, spesso a causa della scarsa applicazione delle norme di sicurezza, soprattutto nei siti più primitivi.

A febbraio, il crollo di una miniera di carbone a cielo aperto nella Mongolia interna (Cina settentrionale) ha ucciso 53 persone. Decine di persone e veicoli furono sepolti.

Per diversi mesi le autorità non hanno reso noto il numero delle vittime e solo a giugno hanno rivelato che nell’incidente erano morte 53 persone.

READ  Nuova Zelanda | Controversa estradizione in Cina

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *