Alberto Mancini nei panni di Braveheart, Scozia dietro l’Italia contro l’Inghilterra

LE SCAN SPORT – ‘Siete la nostra ultima speranza’: il quotidiano indipendentista The National ha puntato sull’Italia per salvare l’onore di un’intera nazione, domenica nella finale degli Europei.

Grazie ad un accordo tagliato con le autorità britanniche, l’Italia sarà acclamata da 1.000 tifosi d’oltralpe a Wembley domenica sera nella finale di Euro contro l’Inghilterra. Ma la Squadra Azzurra potrà contare, oltre al sostegno a distanza della Scozia. Non sorprende che il vicino spinoso, che è andato fino in fondo a raccogliere i Tre Leoni nella fase a gironi (0-0), si è schierato alle spalle di Marco Verratti e compagni di squadra per affogare l’inglese in casa.

Supporto completo illustrato dalla copertina del quotidiano molto originale la nazionaleConosciuto per il suo impegno per l’indipendenza scozzese. Vediamo Alberto Mancini, l’allenatore transalpino, nella pelle di William Wallace, l’eroe nazionale scozzese che ha combattuto l’Inghilterra nel 14° secolo, interpretato così brillantemente da Mel Gibson in Braveheart (1995), una produzione che ha vinto cinque Oscar. Il raduno è accompagnato da queste poche parole che dicono tanto dell’attesa in Scozia:Abbiamo salvato Roberto, sei la nostra ultima speranza.»

Tra Inghilterra e Scozia, una storica rivalità

Sul campo di calcio come all’estero, gli scozzesi e gli inglesi mantengono una storica rivalità, che quest’anno si è esacerbata perché le due selezioni non si affrontano nella fase finale di una competizione internazionale dal 1996 (Euro). La riunione a Wembley tra queste due nazioni profondamente antagoniste ha portato a richieste di calma da parte dei due sindacati. “Il calcio è celebrare l’orgoglio e la passione, non urlare insulti o discriminazioniLo ha detto in una nota la Federcalcio inglese. Dal loro primo incontro, il 30 novembre 1972, e dal pareggio a reti inviolate a Glasgow, le due nazioni si sono incontrate sul campo 114 volte con un vantaggio per l’Inghilterra: 48 vittorie a 41.

READ  Foot - Italia - L'Inter batte il Torino dolorante e decolla in classifica

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *