Afghanistan | Una visita a sorpresa del Segretario alla Difesa Usa a Kabul

(A bordo di un aereo militare statunitense) Il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin ha fatto una visita a sorpresa in Afghanistan domenica, meno di sei settimane prima della prevista fine del ritiro delle forze statunitensi dal paese, in accordo con i talebani.




France Media

Il signor Austin ha parlato con il presidente Ashraf Ghani pochi giorni dopo che Joe Biden ha detto che sarebbe stato “difficile” ritirare tutte le forze statunitensi entro un anno.è essere May e che i militanti hanno avvertito Washington del ritardo.

Da parte sua, il governo di Kabul vuole mantenere le forze statunitensi lì il più a lungo possibile a causa della vitale copertura atmosferica che fornisce.

Dopo i colloqui con Ashraf Ghani, Austin non ha commentato quando terminerà il ritiro contenuto nell’accordo dello scorso anno con i talebani.

Foto fornita dal Palazzo Presidenziale tramite Reuters

Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Lloyd Austin parla con il presidente afghano Ashraf Ghani.

“È un’area chiave”, lo è […] Decisione del presidente [Biden] Si prenderà il suo tempo “, si è limitato a dirlo ai giornalisti.

Nel febbraio 2020, gli Stati Uniti hanno concluso in Qatar uno storico accordo con i talebani per ritirare tutti i soldati americani entro l’1è essere Il prossimo maggio, in cambio di garanzie di sicurezza e l’apertura senza precedenti di trattative dirette tra i militanti e le autorità di Kabul.

Ma i negoziati tra le parti afghane iniziati a Doha a settembre sono ancora fermi e gli scontri si sono intensificati sul campo, soprattutto nelle zone rurali. L’amministrazione Biden credeva anche che i talebani non fossero riusciti a mantenere il suo impegno per una rottura permanente con i gruppi jihadisti come Al Qaeda.

READ  La maggioranza democratica al Senato Battesimo del fuoco di Chuck Schumer

Solo 2.500 soldati americani rimangono in Afghanistan, dove gli Stati Uniti sono intervenuti militarmente in seguito agli attacchi dell’11 settembre 2001 sul loro suolo.

In risposta a una domanda sui talebani che avvertono di possibili “conseguenze” se tutte le forze americane non partiranno nella prima areaè essere Maggio, Lloyd Austin, lui stesso a capo di una divisione in Afghanistan dal settembre 2003 all’agosto 2005, è stato rassicurato.

“Ho grande fiducia [en lui] Nella sua capacità di proteggere i nostri soldati “, ha risposto, parlando del generale Austin Miller, comandante delle forze USA e NATO in Afghanistan.

I mediatori del conflitto afghano giovedì hanno esortato i talebani ad abbandonare la loro offensiva di primavera dopo i colloqui a Mosca.

Le discussioni nella capitale russa sono state organizzate parallelamente a quelle iniziate a settembre a Doha e quelle che la Turchia vuole ospitare ad aprile a Istanbul.

Il Segretario alla Difesa degli Stati Uniti, a cui non sono stati forniti dettagli sulla sua visita in Afghanistan prima della fine per motivi di sicurezza, aveva già visitato il Giappone, la Corea del Sud e l’India.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *