100 paesi affermano che i talebani continueranno a consentire le evacuazioni

(Washington) Circa 100 paesi hanno annunciato domenica di aver ricevuto dai talebani la promessa che consentiranno a tutti gli stranieri e cittadini afghani con permessi di stabilirsi altrove, anche dopo il previsto ritiro delle forze statunitensi martedì.


Questi paesi hanno scritto: “Abbiamo ricevuto assicurazioni dai talebani che tutti i cittadini stranieri e qualsiasi cittadino afghano con autorizzazione di viaggio rilasciata dal nostro paese potranno procedere in modo sicuro e ordinato ai punti di partenza e lasciare il paese”, compresi gli Stati Uniti. Stati Uniti, Germania, Francia o Regno Unito.

“Siamo tutti impegnati a garantire che i nostri concittadini, i nostri cittadini o residenti, i nostri dipendenti, gli afghani, che hanno lavorato con noi e quelli a rischio, possano continuare a viaggiare liberamente verso destinazioni al di fuori dell’Afghanistan”, hanno aggiunto. pubblicazione.

“Continueremo a consegnare i documenti che consentono il viaggio ad alcuni afghani”, affermano, affermando di avere “l’impegno dei talebani di poter viaggiare nei nostri paesi”.

“Prendiamo atto delle dichiarazioni pubbliche dei talebani che confermano questo accordo”, conclude il comunicato, firmato anche da Unione Europea e Nato.

Cina e Russia non sono tra i firmatari.

Il consigliere per la sicurezza nazionale di Joe Biden, Jake Sullivan, ha dichiarato domenica che i cittadini statunitensi che hanno scelto di rimanere per ora “non rimarranno bloccati in Afghanistan”.

“Ci assicureremo di avere un meccanismo per farli uscire dal paese se vorranno tornare in futuro”, ha detto a Fox, osservando che “i talebani si sono impegnati in questo senso”.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato al quotidiano Journal du Dimanche, progetto che considera “pienamente realizzabile”, che la Francia e il Regno Unito si appelleranno lunedì alle Nazioni Unite per la creazione di un’area protetta a Kabul che consenta il proseguimento delle operazioni umanitarie .

READ  Biden si rivolge alla FEMA per aiutare a gestire la crisi dei bambini migranti

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *