Video. In Dordogna viene organizzata la lotta contro la zanzara tigre

“Durante l’estate del 2020, non sono uscito più. Non ho potuto mangiare fuori una volta”, ha affermato Plague Martin Doyen, eletto funzionario municipale di Boulazac-is-Manoir. Il suo collega Janick Bleu è d’accordo: “Li troviamo in quartieri densamente popolati. Abbiamo ricevuto lamentele dai residenti. Continuavano a chiederci cosa avevamo intenzione di fare. Ci hanno persino chiesto dei solfati…”

Larve di zanzara tigre.
Larve di zanzara tigre.

Stephen Klein / “Il sud-ovest”

aedes albopictus.
aedes albopictus.

Thierry Rogue

Zanzara tigre femmina.
Zanzara tigre femmina.

Stephen Klein / “Il sud-ovest”

Quest’ultima richiesta da sola illustra l’ignoranza di questa specie esotica, che prospera in habitat urbani o semiurbani. Giovedì 16 giugno è stata organizzata a Polazac una sessione di formazione per funzionari eletti e agenti comunali per cercare di capire come funziona questo insetto invasivo. “La priorità è tagliare l’acqua alle zanzare, insiste Jean-François Vodouasso dell’Agenzia sanitaria regionale (ARS) Nouvelle-Aquitaine. Le autorità locali possono agire, ma soprattutto allertare la popolazione. L’80% dei posatoi si trova su proprietà privata Le zanzare che ti pungono sono allevate nella tua casa.

stagnante

Traduzione, prima di andare a sporgere denuncia al municipio, ognuno dovrebbe spazzare davanti alla propria porta, ovvero svuotare l’acqua da annaffiatoi, bicchieri e altri contenitori di plastica. “La zanzara tigre si è adattata perfettamente a questo ambiente dove trova abbastanza acqua stagnante”, insiste Delphine Binet di Altopictus, specializzata nel controllo del minuscolo insetto.

“Le zanzare che ti pungono nascono in casa tua”

Dotata di guadino, paletta e aspirapolvere, va a “pesca” sapendo in anticipo dove trovare la sua selvaggina. Un piccolo vaso di terracotta, riempito per metà sotto una grondaia, è terreno fertile. Le uova vengono poste sopra l’acqua e poi immerse. Possono schiudersi in poche ore. In estate ci vogliono solo cinque giorni per svilupparli”, spiega Jean-Francois Vaudois.

Controlla i luoghi di riproduzione in cui possono provenire le larve di zanzara tigre.
Controlla i luoghi di riproduzione in cui possono provenire le larve di zanzara tigre.

Stephen Klein / “Il sud-ovest”

Comunica

“C’è una lavanderia a gettoni in città. Ho pensato che potesse venire da lì”, ha ammesso Pascal Lacour, agente municipale di Sorges-et-Ligueux-en-Périgord. Questo tirocinio mi ha insegnato molto. “Il suo alter ego per Escoire, David Barrow , rimbalza: “Ora possiamo dire alla gente che questo non è vero. Tra i due uomini inizia una discussione. Identificano un luogo potenziale per l’epidemia: i cimiteri”. le alte temperature. Delphine Binet offre una soluzione: se mettiamo della sabbia nelle tazze, trattiamo l’acqua per i fiori, ma preveniamo lo sviluppo delle zanzare. Potete anche mettere un po’ d’olio sulla superficie. »

Funzionari municipali ed eletti hanno potuto discutere questo problema.
Funzionari municipali ed eletti hanno potuto discutere questo problema.

Stephen Klein / “Il sud-ovest”

READ  Editoriale - L'ultima chiamata prima della chiusura dei battenti

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.