Verso un futuro radioso, come salvare un amico morto, una sirena…

Verso un futuro radioso, come salvare un amico morto, una sirena…

menù del mattino

Questa settimana al cinema, l’italiano Nani Moretti si riconnette con sua moglie, la sua libertà di tono e la sua immancabile leggerezza (Verso un futuro radioso), mentre l’attore Harrison Ford si traveste da avventuriero per una storia finale che gli garantisce l’eternità (Indiana Jones e il quadrante del destino). Darker, il debutto alla regia di Marusya Syroechkovskaya (Come salvare un amico morto) evoca immagini della sua vita con il suo amante, in Russia nei primi anni 2000, dipingendo l’immagine di un giovane post-sovietico che non conosceva altro che miseria sociale e mancanza di orizzonte.

non perdere

Verso un futuro radioso: Nanni Moretti si prepara alla scarcerazione

L’ultimo lungometraggio di Nanni Moretti, Verso un futuro radioso, presentato a maggio al Festival di Cannes, è l’opera di un uomo libero, anzi liberato. All’età di 69 anni, ha interrotto il ruolo fatale che ha posto fine al suo lavoro. Si ricollega persino al personaggio dell’anno scorso, il furioso e subdolo Capuchard che interpretava lui stesso. Precedentemente chiamato Michele Apicella, questo alter ego è qui ribattezzato Giovanni. O il vero nome che si nasconde sotto il diminutivo “Nanni”, a indicare una chiara affinità tra il regista e il suo sosia sullo schermo.

Giovanni è infatti un regista anziano, che si propone di girare un film sul periodo: l’Italia del 1956, quando sente gli echi della rivolta popolare scoppiata in Ungheria contro il regime comunista. Verso un futuro radioso È un film disarmante, in cui Moretti trova un modo diretto per rivolgersi allo spettatore, e più in generale per rivolgersi al suo pubblico. Ci parla, ancor più di quanto cerchi di dire qualcosa di pratico, e si preoccupa poco dell’eleganza della credibilità.

READ  In Italia, il mondo della cultura si muove per salvare l'ex casa di Verdi

film altrove. Nella deliberata recitazione del regista il protagonista, che parla a voce alta, spezza le battute, si perde nei suoi pensieri, ignorando le convenzioni della natura. Ma anche in un colossale bric-à-brac, mescola non solo livelli narrativi, ma una pletora di cronache, dal dramma familiare alla commedia di costume, dall’elegia al numero musicale, dalla confessione al sogno. Matteo Maceret

Verso un futuro luminoso è un film italiano scritto e interpretato da Nanni Moretti. Con Margarita Bay, Silvio Orlando, Barbora Populova, Mateo Amalric (1 ora e 35 minuti).

Come salvare un amico morto: la gioventù post-sovietica tra oscurità e cinismo

Prima Come salvare un amico morto, Innanzitutto tutti ricorderanno cosa significa adolescenza: romanticismo oscuro, solitudine abbagliante accresciuta contatto d’affari, una manciata di amici per la vita e la morte. E per stare al passo con questa epoca turbolenta, la gelida nevrastenia dei Joy Division e la furia di Kurt Cobain raggiungono vette senza precedenti. Siamo entusiasti di trovare questo continente intatto in questo film d’esordio della regista russa Marusya Sirochkovskaya, che inizia con le foto scattate sul posto durante il funerale di un amico, nel 2016.

Hai ancora il 78,08% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *