Verratti si riprende velocemente e potrebbe far partire l’euro

Roberto Mancini, Ct dell’Italia, ha confermato la buona notizia su Marco Verratti, che ha subito un infortunio al ginocchio sinistro all’inizio di maggio, poco più di due settimane prima dell’inizio dell’Euro.

Le condizioni di Marco Verratti migliorano a due settimane dalla prima partita dell’Italia all’Euro, contro la Turchia (11 giugno). Roberto Mancini, l’allenatore, ha dato la rassicurante notizia del suo giocatore giovedì in conferenza stampa. “Si sta riprendendo più velocemente del previsto”, ha detto. Ha anche detto di essere ottimista su una potenziale partecipazione alla partita di apertura. Penso che Verratti possa farcela, ha avuto un enorme miglioramento in due settimane “, ha aggiunto Mancini.

Il giocatore del PSG si è infortunato durante l’allenamento con la sua mazza e ha sofferto di una contusione al ginocchio destro, con distensione del legamento laterale interno. Questo gli aveva fatto saltare le ultime cinque partite a Parigi, comprese la semifinale e la finale della Coupe de France rispettivamente contro il Montpellier e il Monaco. Era ancora selezionato da Roberto Mancini per partecipare al Campionato Europeo. La sua presenza per la prima partita è rimasta incerta ma ora sembra prevista. Dopo la Turchia in apertura, l’Italia, inserita nel Girone A, affronterà poi la Svizzera il 16 giugno a Roma, poi il Galles il 20 giugno (ore 21).

Nei giorni scorsi sono diventate verdi le segnalazioni attorno all’ex pescarese. “Per quanto riguarda Verratti e gli altri giocatori che fisicamente non sono al top, abbiamo fatto gli esami con loro, ha detto martedì il medico di selezione, Andrea Ferretti. Non è escluso che possano tornare per l’Euro. Quindi loro” sono tutti potenzialmente recuperabili. “

READ  Evenepoel ha scelto l'Italia

Meno sereno questo giovedì Mancini sul caso di Stefano Sensi (problema muscolare), la cui partecipazione è ancora incerta. “Mi preoccupa un po ‘, ha detto. Valuteremo le sue condizioni nei prossimi giorni. Pellegrini, sta migliorando giorno dopo giorno”. Mancini ha tempo fino al 1 giugno per consegnare alla UEFA la sua lista finale. Avrà quindi tempo fino al giorno prima della sua prima partita, il 10 giugno, per effettuare un cambio in caso di giocatori infortunati o positivi al coronavirus.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.