Venerdì inizia il Liegi Comedy Film Festival

Una trentina di film sono presentati al Liegi International Comedy Film Festival, la cui sesta edizione si è aperta venerdì. Tutti i giurati e gli ospiti annunciati sono stati confermati, ad eccezione di Mimie Mathy che non può partecipare per motivi familiari, ha detto venerdì Adrien François, l’uomo di Liegi all’origine del festival. L’evento si svolge nel centro della città di Liegi e si terrà fino al 9 novembre, principalmente nel Palais-Cinema e nel Forum e sotto un tendone eretto sulla piazza della cattedrale. Vengono proiettati una trentina di film, di cui otto lungometraggi. Se la commedia rimane il filo conduttore, c’è un po’ di tutto, dalla commedia pura alla commedia nera, comprese le commedie drammatiche o romantiche. Questi film provengono da Francia, Germania, Italia, Quebec, Svizzera e Danimarca. Nessun film belga è stato incluso, cosa che è denunciata dagli organizzatori, che affermano di non aver ricevuto alcuna offerta belga.

“Siamo l’unico festival in Belgio a presentare commedie. Da qui il desiderio di essere uno spettacolo ma anche di produrre più produzioni in Belgio”, ha sottolineato Adrien Francois, affiancato nelle sue osservazioni dalla comica belga Virginie Hawk. Il Belgio è noto per la sua commedia, ma c’è un po’ di imbarazzo nell’offrire qualcosa di più lungo in termini di cinema. Abbiamo un ritmo e un ritmo in Belgio e sarebbe bello essere più importanti”, ha osservato la persona che ha formato la giuria del lungometraggio.

L’attore e animatore francese Vincent Designs presiede la giuria dei lungometraggi mentre l’attore francese Bruno Moineau, che dirige anche lo Splendid Theatre, presiede la giuria dei cortometraggi. Anche la scrittrice francese Enora Malagré è a Liegi per organizzare la cerimonia di apertura e ospitare il principale televisore dove riceverà giurati e ospiti del festival due volte al giorno (16:20 e 18:20) per discutere, in particolare, della loro attualità. Il giornalista Manuel Hussain (Radio France), membro dell’Unione dei critici cinematografici francesi, recensirà i film in concorso.

READ  Rakuten TV lancia nuovi canali in Spagna, Italia e Francia | infrastruttura

Oltre alla proiezione dei film in concorso, sono in programma altri eventi, come gli incontri con gli ospiti. Maggiori informazioni su questo possono essere trovate su www.fifcl.be.

Gli organizzatori hanno confermato la presenza di numerosi giurati e ospiti annunciati (François Berliand, Kev Adams, Bruno Solo, Elie Simon, Pascal Legitimus, Alexandre Brasseur, Frédéric Devental, Ramsey, Edouard Montot, Guillaume de Tonkidec, Mylene Demongot…), tranne per Mimi Mathy che ha dovuto cancellare la sua visita per motivi familiari.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *