Vendemmia 2022: annunciati tagli alla produzione in Italia, Spagna e Portogallo

L’Italia manterrà il suo posto di primo produttore mondiale di vino

Con una vendemmia stimata dalla Coldiretti intorno ai 45,5 milioni di ettolitri, in un comunicato del 1ehm Ad agosto, l’Italia registrerebbe un calo del 10% rispetto al 2021. Secondo i dati dell’OIV, la produzione italiana di vino è aumentata del 2% nel 2021 rispetto al 2020.

La grandine ha interessato alcune parti del vigneto, ma è soprattutto la mancanza d’acqua a preoccupare. “Quest’anno l’impatto della crisi climatica, se non ci saranno miglioramenti significativi nei prossimi mesi, potrebbe portare a una diminuzione del potenziale produttivo, soprattutto nel Nord Ovest, dove tra gennaio e gennaio sono mancate circa il 65% di precipitazioni. Giugno”lamenta la rivista Gambero Rosso, specialista in enogastronomia, del suo luogo.

In Spagna, un calo stimato del 10%

La sezione vini della Cooperativas Agro-alimentarias de Castille-La Mancha ha stimato, l’11 agosto, la produzione dell’intero vigneto spagnolo a “36-36,5 milioni di ettolitri”. Un raccolto, giudicato “basso, rispetto agli ultimi cinque anni; con una riduzione di 3,5 e 4 milioni di ettolitri rispetto alla campagna precedente, ovvero circa il 10% in meno”.

Per la sola regione, la cooperativa stima la vendemmia in 19-19,5 milioni di ettolitri di vino e mosto, in calo del 13% rispetto al 2021.

In Portogallo, le principali regioni vinicole stanno soffrendo

L’Instituto da vinha e do vinho (IVV) ha istituito, in 1ehm Agosto, con un raccolto 2022 in Portogallo di circa 6,7 ​​milioni di ettolitri. Rispetto al 2021 il calo sarebbe del 9%, ma rispetto alla media degli ultimi cinque anni la produzione aumenterebbe del 2%.

READ  Giro d'Italia - Carapaz leader di INEOS, Tao Geoghegan Hart in supporto

Il movimento discendente raggiungerebbe regioni ad alta produzione come Douro e Porto (1,3 milioni di ettolitri o -20% rispetto al 2021), Lisbona (1,1 milioni di ettolitri o -20%) o Alentejo (1,2 milioni di ettolitri, ovvero – 5%) ma la vendemmia dovrebbe aumentare del 10% nel vigneto Minho (983mila ettolitri), nel nord del Paese, dove si produce vino verde.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.