Val-Saint-François aggiunta alle aree a rischio di zecca

Il RLS Val-Saint-François è stato aggiunto quest’anno alle aree in cui può essere somministrato un antibiotico per precauzione dopo una puntura di zecca.

Guardiamo alla mappatura e la presenza di zecche aumenta ogni anno. Continua a crescere con il cambiamento climatico.

Citazione da:Dr. Alan Poirier, Direttore della sanità pubblica presso Estree

Le terre dell’Alta Yamaska ​​e della Pommeraie erano già aree in cui le zecche sono particolarmente attive. Questa designazione è fatta dall’Istituto nazionale di sanità pubblica (INSPQ).

Forte aumento in 10 anni

Il Dipartimento della sanità pubblica di Estrie ha notato un aumento dei casi di malattia di Lyme tra il 2010 e il 2019, con un aumento dei casi da uno solo nel 2010 a 202 nel 2019. Tuttavia, c’è stato un calo nel 2020, quando sono stati identificati 155 casi.

Le autorità sanitarie stanno esortando gli appassionati di attività all’aria aperta a indossare abiti lunghi e chiari quando si recano nei boschi. Applicare un repellente per zanzare e rimanere su sentieri aperti nei boschi e nei boschi sono altri suggerimenti preventivi.

Devi controllarti quando torni dal bosco. Quando una zecca ci morde, abbiamo circa 24 ore per rimuoverla. C’è un modo per rimuoverlo in modo da non contrarre un’infezione. Da qui l’importanza di esaminare se stessi, afferma il direttore della sanità pubblica di Estree, il dottor Alan Poirier.

READ  TikTok: infettare i giovani con informazioni sulla salute

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *