Utilizzando un bicchiere più piccolo, la soluzione per ridurre il consumo di alcol!

primario

  • In Francia, 41.000 decessi sono stati associati al consumo di alcol.
  • L’alcol è la terza causa di morte prevenibile dopo il tabacco e l’inquinamento.

Durante le serate e le feste da ubriachi, il consumo può essere eccessivo. Secondo un sondaggio condotto da Santé Publique France, il 23,7% delle persone di età compresa tra i 18 ei 75 anni ammette di consumare alcol oltre le linee guida sul consumo. Ma i ricercatori britannici hanno trovato una soluzione per ridurre le bevande alcoliche. In uno studio pubblicato sulla rivista deditoGli scienziati hanno rivelato che più piccola è la tazza da cui bevi, minore è il desiderio di bere.

250 famiglie

Per arrivare a questa scoperta, gli autori hanno analizzato il comportamento di 250 famiglie britanniche, e più precisamente il loro consumo di vino. Il team ha chiesto loro di sostituire le bottiglie da 75 cl con contenitori più piccoli (35 cl). Anche le tazze grandi sono state sostituite con quelle più piccole (290 ml invece di 350 ml).

Il risultato: il consumo di alcol dei volontari è stato significativamente ridotto dopo quattordici giorni. Secondo il lavoro, l’uso di bottiglie e bicchieri più piccoli ha ridotto il consumo di vino rispettivamente del 3,6% e del 6,5%.

10 bicchieri di alcol a settimana

Sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare l’efficacia a lungo termine di questo consiglio. “Se gli effetti del volume del bicchiere sul consumo di alcol si dimostrano affidabili e hanno effetti a lungo termine, la riduzione del volume del bicchiere potrebbe contribuire alle politiche di riduzione del consumo di alcol”. I ricercatori dicono lo studio. Ricordiamo che le autorità sanitarie raccomandano di limitare l’assunzione di 10 bicchieri standard di alcol a settimana, senza superare i due bicchieri al giorno.






















READ  Dieta settimanale ipocalorica: l'elenco da seguire

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.