Un’utopia tecnologica rimpicciolita nel 2022

Un’utopia tecnologica rimpicciolita nel 2022

Che crediamo o meno nel futuro delle criptovalute, possiamo almeno concordare sul fatto che devono ancora dimostrare la loro capacità di trasformare le grandi banche e il controllo del governo in dinosauri. Ma la fiducia che alcuni riponevano in Sam Bankman-Fried, l’ormai decaduto fondatore di FTX, andava ben oltre questa fede nella riforma della politica finanziaria: era una fede cieca in un giovane imprenditore, se non altro perché dava l’impressione di aver dato un discorso ribelle. “il miliardario del popolo”, L’autore e saggista americano Anand Giridardas sogghigna.

La vera domanda, Scrive l’economista Paul Krugman Il New York Times Il 1° dicembre molte persone, non solo piccoli investitori ingenui, ma anche grandi uomini d’affari, credevano che questa cattiva idea fosse la via da seguire. »

L’ideologia politica ha certamente giocato un ruolo: la sfiducia nei confronti delle élite finanziarie e il desiderio di liberarsi dalle “catene” del governo. Shawn O’Connor è professore di diritto alla George Mason University Chiama “libertarismo tecnico”. “.

Ma c’è anche un “romantico high-tech” aggiunto a questo, Krugman critica: il semplice fatto che parlare di criptovaluta fosse così incomprensibile… ad alcuni sembrava essere un pegno di credibilità.

Liberale tecnologico È ugualmente al lavoro Nel discorso di Elon Musk su Twitter: Credere che la libertà di parola illimitata sia la strada per un futuro perfetto. Più romanticismo con l’alta tecnologia: ecco un uomo d’affari che è diventato super ricco con Tesla e SpaceX, quindi devi credergli quando gestisce un’altra azienda tecnologica, giusto?

Invece, lo shock del caos che ha scatenato su Twitter potrebbe rendere un grande servizio alla società, come scrive Anand Giridhardas: “Distruggendo il mito del genio miliardario”.

READ  L'uomo più bello del mondo secondo la scienza - LINFO.re

“Il culto del geniale imprenditore ha giocato un ruolo enorme nella debacle della criptovaluta”. Paul Krugman aggiunge il 19 dicembre. Sam Bankman-Fried di FTX non stava vendendo un prodotto reale. E per quanto ne sappiamo, i suoi concorrenti di lunga data non sono ancora falliti: dopo tutto questo tempo, nessuno ha inventato un uso reale e significativo della criptovaluta… Ciò che Bankman-Fried stava vendendo, era piuttosto immagineQuel visionario irsuto e mal vestito che sa vedere il futuro. »

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *