Un’utopia tecnologica rimpicciolita nel 2022

Che crediamo o meno nel futuro delle criptovalute, possiamo almeno concordare sul fatto che devono ancora dimostrare la loro capacità di trasformare le grandi banche e il controllo del governo in dinosauri. Ma la fiducia che alcuni riponevano in Sam Bankman-Fried, l’ormai decaduto fondatore di FTX, andava ben oltre questa fede nella riforma della politica finanziaria: era una fede cieca in un giovane imprenditore, se non altro perché dava l’impressione di aver dato un discorso ribelle. “il miliardario del popolo”, L’autore e saggista americano Anand Giridardas sogghigna.

La vera domanda, Scrive l’economista Paul Krugman Il New York Times Il 1° dicembre molte persone, non solo piccoli investitori ingenui, ma anche grandi uomini d’affari, credevano che questa cattiva idea fosse la via da seguire. »

L’ideologia politica ha certamente giocato un ruolo: la sfiducia nei confronti delle élite finanziarie e il desiderio di liberarsi dalle “catene” del governo. Shawn O’Connor è professore di diritto alla George Mason University Chiama “libertarismo tecnico”. “.

Ma c’è anche un “romantico high-tech” aggiunto a questo, Krugman critica: il semplice fatto che parlare di criptovaluta fosse così incomprensibile… ad alcuni sembrava essere un pegno di credibilità.

Liberale tecnologico È ugualmente al lavoro Nel discorso di Elon Musk su Twitter: Credere che la libertà di parola illimitata sia la strada per un futuro perfetto. Più romanticismo con l’alta tecnologia: ecco un uomo d’affari che è diventato super ricco con Tesla e SpaceX, quindi devi credergli quando gestisce un’altra azienda tecnologica, giusto?

Invece, lo shock del caos che ha scatenato su Twitter potrebbe rendere un grande servizio alla società, come scrive Anand Giridhardas: “Distruggendo il mito del genio miliardario”.

READ  Bagneris de Begur. Alex, Memoria dei Pirenei

“Il culto del geniale imprenditore ha giocato un ruolo enorme nella debacle della criptovaluta”. Paul Krugman aggiunge il 19 dicembre. Sam Bankman-Fried di FTX non stava vendendo un prodotto reale. E per quanto ne sappiamo, i suoi concorrenti di lunga data non sono ancora falliti: dopo tutto questo tempo, nessuno ha inventato un uso reale e significativo della criptovaluta… Ciò che Bankman-Fried stava vendendo, era piuttosto immagineQuel visionario irsuto e mal vestito che sa vedere il futuro. »

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.