Uno shock contro Belgio o Francia non fa paura all’Italia: “Il grande sogno di questa squadra è vincere il titolo”

Se si rispetta la logica matematica, gli Azzurri possono affrontare il Belgio nei quarti di finale. Ma il duello con i Red Devils o un altro duello per il titolo come la Francia (magari in semifinale) non spaventa Federico Chiesa. “Se vuoi andare lontano, devi giocare contro paesi come questo ed è quello che vogliamo fare”, ha detto venerdì al campo base italiano a Firenze. “Vogliamo vedere dove siamo veramente oggi”.

Nel girone A, l’Italia ha vinto 3-0 su Turchia e Svizzera, ogni volta con un aumento nella gara di Chiesa. Domenica un altro duello attende gli italiani contro il Galles.

“Il grande sogno di questa squadra è vincere il titolo”, ha continuato il 23enne giocatore della Juventus. “L’atmosfera in questo gruppo è grande e l’entusiasmo è grande. Si vede in campo”.

Il Galles, che spera di finire 4 su 6 in testa al girone, ha fatto dire a Chiesa di essere “una squadra tosta, che vorrà lottare con noi”. Non è ancora noto se l’italiano verrà creato. “Tutti devono essere preparati. L’allenatore ha bisogno di tutti noi. Tutti sono importanti per il nostro obiettivo”.

È probabile che l’Italia giocherà contro Bale e compagni con lo scudetto nero dopo la scomparsa di Giampiero Bonberti, leggenda della Juventus morto a 92 anni e 38 volte in nazionale.

Chiesa conclude: “A nome di tutta la squadra porgo le mie condoglianze alla famiglia. Abbiamo perso un’icona del calcio italiano”.

READ  Jim Breen: "Un'uscita molto brutta"

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *