Una settimana dopo la sua uscita, il gioco mobile ha riscosso un enorme successo

Il 21 luglio, in pompa magna, “The Witcher: cacciatore di mostri” sul cellulare. Fin dall’inizio il successo si è fatto sentire. Troppo anche perché i server non hanno preso lo shock. Questo ha scoraggiato e infastidito più di uno, nonostante i vari aggiornamenti e manutenzioni che sono stati effettuati da allora.

Numeri incredibili

Anche se queste preoccupazioni hanno influito sul lancio del gioco, è chiaro che sta riscuotendo molto successo. Il gioco mobile sviluppato da Spokko Games e pubblicato da CD Projekt, infatti, È stato scaricato oltre 1 milione di volte dal 21 luglio. Non male, in poco più di una settimana, vero?

La maggior parte di questi download era su Android, con iOS un po’ indietro. successo Chi ci può pensare Questo è quello che è successo in Pokémon Go, che accade ormai da diversi anni Che continua nel tempo. In effetti, i meccanismi “The Witcher: cacciatore di mostri” sono gli stessi di Pokemon Go : I giocatori sono invitati ad uscire per svilupparsi nel gioco. “The Witcher: Monster Slayer è un gioco di esplorazione in Realtà Aumentata che ti permetterà di far parte dei cacciatori di mostri d’élite. Ogni passo che farai nel mondo reale ti permetterà di avanzare in un’avventura fantasy oscura e unica”, dice la descrizione del gioco su Google Play.

Altri successi di The Witcher

Come sapete, The Witcher è anche riuscito a usare console e computer. Ma anche la serie su Netflix è stata un successo. Il primo teaser della stagione 2 è stato rivelato dalla piattaforma di streaming poche settimane fa. I fan ora aspettano con impazienza il seguito.

READ  Anuhana: Il fiore che abbiamo visto quel giorno: l'anime ha compiuto il decimo anno

Promemoria, il mago Le sue origini risalgono all’opera letteraria scritta dal magnate Andrei Sapkowsky nel 1986.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *