Una panoramica della tredicesima tappa

Romain Fiore, Media365, pubblicato venerdì 21 maggio 2021 alle 9:00.

Scopri il profilo della decima tappa del Giro, che trasporterà i corridori da Ravenna a Verona, con un tracciato di 198 km perfettamente pianeggiante.

Venerdì il Giro vivrà il passaggio perfetto tra l’ultima tappa in Appennino che si è svolta giovedì e in programma sabato e che porterà il gruppo più vicino alle Alpi nell’ultima stagione del Giro 2021. L’Emilia Romagna si concluderà nel Veneto settentrionale per una distanza di oltre 198 chilometri, tutti attraversando una terra del patrimonio La mia cultura è ricca di storia. Partendo da Ravenna, Peloton scoprirà tutte le ricchezze della lingua e della letteratura italiana perché è la città in cui risiede Dante, il più grande scrittore italiano, e dove ha concluso la sua vita così come la sua opera, “La Divina Commedia”. Si uniranno a un’altra città ricca di storia e letteratura dove William Shakespeare a Verona ha deciso di creare la cornice per la storia d’amore tra Romeo e Giulietta e gli organizzatori del Giro hanno scelto di concludere questa tappa. In questo programma di tappe troviamo l’appiattimento lungo la strada con due gare medie per scuotere un po ‘la gara, con Remco Evenepoel ed Egan Bernal che potrebbero essere tentati di andare a caccia di ricompense, come accaduto durante la tappa 10.

Rilassati rimanendo concentrato

Quindi i corridori partiranno da Ravenna al limite dell’Adriatico e attraverseranno Ferrara al km 67 per gareggiare nella prima gara intermedia, quindi seguiranno il Po per gran parte della tappa prima di raggiungere il secondo sprint intermedio. Questa gara si trova nel comune di Bagnolo San Vito, 44 ​​chilometri prima della fine e sarà senza dubbio un contorno prima della fine della tappa. Il gruppo, che dovrebbe arrivare intorno alle 17:15, finirà la tappa su ampie autostrade urbane per assistere a una gara finale che speriamo sarà esplosiva. Un giorno di transizione è l’ideale per i leader che potranno riposare e dovranno concentrarsi sul grande giorno del giorno successivo che li attende. Attenzione, però, che questa fase non crei interruzioni se soffiano forti venti lungo il percorso Perché squadre come Bora-Hansgrohe, che hanno avuto così tanto successo lunedì scorso, potrebbero essere tentate di dividere il gruppo per favorire i propri leader.

READ  L'Italia batte l'Inghilterra, la Germania cade in Ungheria/Lega delle Nazioni

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.