Una giornata aperta per visitare i club e i bar di Montreal

I bar, club e ristoranti di Montreal organizzano un open house sabato 8 maggio da mezzogiorno alle 14:00 per superare la noia dei loro “musei”. L’evento vuole essere “festoso, vivace e unito”.

Ogni istituzione partecipante potrà organizzare il proprio settore come meglio crede. L’istigatore di questa iniziativa, Alan Creighton, ha annunciato la pianificazione di visite interne a stabilimenti e spettacoli dal vivo (Drag Queen ecc.) E la distribuzione di buoni regalo. “Invitiamo le persone a venire a camminare per le nostre strade, a incontrarci, a farci visita alla vigilia della festa della mamma perché ci mancano. Avranno diritto a ricevere buoni regalo quando riapriremo”.

“Siamo chiusi. Siamo annoiati. Siamo diventati musei, venite a trovarci! – Alan Creighton, proprietario di Shee Alexander, Bell Street

Alan Creighton ha lanciato per primo l’idea di questa giornata aperta con umiltà intorno a lui. Vorrebbe anche vedere questa iniziativa come un’iniziativa congiunta. In tutta l’isola di Montreal, molti ristoranti, proprietari di bar e club hanno risposto alla chiamata.

Ai residenti viene data la possibilità di visitare i luoghi della vita notturna, ma durante il giorno: “Ci sono luoghi che potresti non aver avuto il coraggio di visitare in orari normali, quindi ecco l’opportunità di farlo”. Indicando diversi bar del villaggio, spiega il signor Creighton.

Potrai scoprire o riscoprire le belle e ben conservate sale da pranzo e i luoghi che ti sono piaciuti tanto passeggiando per le strade di Belle, Crescent, Laurier, Bernard, Notre Dame, Rene Levesque, Ontario, Duluth, incluso il strade di Griffentown, Old Montreal Little Italy, Plaza St. Hubert e il villaggio. ” – Un comunicato stampa congiunto sull’Open House

Questo evento non ha pretese specifiche ma vuole comunque sottolineare la noia che prevale tra bar e locali. L’epidemia ha chiuso con la forza molti stabilimenti di intrattenimento e intrattenimento. “Si parla spesso di ristoranti ma un po ‘di bar e locali quando la gente ha bisogno di spettacoli. Sono luoghi di ritrovo e di associazioni.

READ  Roundup Roundup: Royal Rumble Match, Kurt Angle, Loss of WrestleMania, More!

L’elenco degli stabilimenti cresce di giorno in giorno secondo Creighton, ecco alcuni esempi: Chez Alexandre, Pied de cochon, Joe Beef, Montreal Plaza, Les Enfants terribles, Park, Chez Lévesque, La Chronique, Stogies e Le Velvet tra altri.

I partecipanti sono incoraggiati a indossare una maschera e a rispettare le regole sanitarie della salute pubblica.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *