Un passo indietro prima della pausa

(Sportcom) – Marie-Michel Gagnon ha giocato in sicurezza domenica durante il Campionato di Super G femminile presentato a conclusione della Coppa del Mondo in Val d’Isere, in Francia. La sciatrice del Quebec si è classificata 19° al termine di una gara in cui ha volontariamente allentato il piede con il semplice obiettivo di completare il percorso e trovare indicazioni per il resto della stagione.

“Sono ancora sollevata di aver finito (la gara) oggi (domenica)”, ha detto all’inizio.

“Il mio piano non era andare al 100% e ottenere un grande risultato, ma solo finire il corso. Ho messo il 75% dei miei sforzi e non mi aspettavo davvero un risultato migliore di quello. “

Gagnon ha finalmente concluso l’evento a 1,59 secondi da Sofia Jogia e dalla prima fila. L’italiana ha totalizzato 1 minuto e 19,23 secondi ottenendo la sua seconda vittoria nel fine settimana e la quinta in questa stagione.

La norvegese Ragnhild Moenkel (+0.33sec) e l’italiana Elena Cortone (+0.51sec) sono state rispettivamente le medaglie d’argento e di bronzo alla fine della giornata.

“E’ un peccato, perché è un percorso abbastanza facile, ma per me era fondamentale”, ha continuato Gagnon, vittima di un volo sulla contestata pista di atterraggio di sabato.

“Fin dall’inizio della stagione ho commesso dei grossi errori che mi sono costati molto tempo e avevo bisogno di una gara solo per tornare in pista. Avevo bisogno di fidarmi di me stesso, di dimostrare a me stesso che potevo analizzare bene un percorso e ottenere lì con una discesa completa. È proprio così. Quello che sono riuscito a fare oggi”.

La 32enne ora prevede di utilizzare le vacanze per ricaricare le batterie in Quebec prima dell’inizio della seconda parte della campagna che spera porterà ai Giochi di Pechino. La sua prossima uscita è prevista per il 15 gennaio, in Austria, in occasione dei Mondiali di Zuchensee.

READ  Discesa del Lago Louise | Marie-Michel Gagnon "nel miglior umore possibile"

“Ho avuto un’ottima preparazione e avevo molta fiducia all’inizio dell’anno. Ho commesso degli errori ma ora sono alle mie spalle e posso fare affidamento su quanto fatto oggi nelle prossime gare. Non vedo l’ora che arrivi il fine stagione!” ha concluso.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *