Un insegnante di scienze del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani è solo uno dei 10 insegnanti della nazione selezionati per questo onore speciale

Un insegnante di scienze del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani è solo uno dei 10 insegnanti della nazione selezionati per questo onore speciale

La dottoressa Cecilia Gillam, che insegna scienze ambientali alla Hahnville High School, è stata una dei soli 10 insegnanti provenienti da tutto il paese selezionati per unirsi alla neonata comunità Science Education Trends di Vernier.

La community di Vernier Trendsetters offre agli educatori un forum per migliorare le loro capacità di insegnamento, in particolare attraverso l'uso della tecnologia di raccolta dati di Vernier, e impegnarsi in una collaborazione significativa con educatori STEM che la pensano allo stesso modo. Vernier Science Education produce una gamma completa di interfacce, sensori, software e libri di laboratorio pluripremiati per studenti di tutto il mondo.

Gillam era l'unica selezione dalla Louisiana.

“Cecilia è stata selezionata per la sua conoscenza dei contenuti scientifici, l'entusiasmo per l'apprendimento pratico, l'esperienza nell'implementazione della tecnologia Vernier nel suo insegnamento e la passione per l'equità nelle discipline STEM”, ha affermato Christine Lynch, coordinatrice dell'istruzione scientifica di Vernier.

Nato e cresciuto a New Orleans, Gillam ha conseguito una laurea in Scienze dell'istruzione secondaria presso la Southern A&M University e un Master in Leadership educativa presso la Southeastern Louisiana University.

Recentemente ha conseguito il dottorato in leadership educativa presso la Southeastern University.

“Ciò che mi piace di più dell'insegnamento è riuscire a suscitare l'amore per la scienza nei miei studenti”, ha affermato. “Mi piace entrare e aiutarli a raggiungere il loro pieno potenziale, mi piace poter stabilire legami reali con loro.

Gillam si rese conto per la prima volta di voler diventare insegnante per un semestre al college quando perse il desiderio di diventare un ingegnere.

“Ho ottenuto una serie completa di crediti scientifici e sono tornata alla mia vocazione infantile”, ha detto. “Da piccola facevo sempre la maestra. Insegnavo ai miei orsacchiotti e ai miei cuginetti.

READ  La scienza del sonno: perché invecchiare spesso significa dormire male

“Amo la scienza perché è ovunque nel nostro mondo naturale. Mi piace l'aspetto della scienza che risolve i problemi e il modo in cui devi pensare in modo critico per risolvere problemi complessi.

Gillam è stato insegnante di scienze nella parrocchia di St. Charles per diciotto anni. Ha contribuito a scrivere il curriculum scientifico del distretto e le valutazioni per le scienze ambientali, e recentemente è diventata una sostenitrice del National Equity Project essendo stata selezionata come membro del consiglio del Black Teacher Project.

È formatrice certificata per Pear Deck, EdPuzzle e Screencastify. È anche un'illustre insegnante di Modern Classroom e un mentore esperto per il Modern Classroom Project. Ha partecipato e presentato a numerose conferenze nazionali, tra cui la International Society for Technology in Education (ISTE) e la National Science Teachers Association per formare gli insegnanti su come integrare gli strumenti EdTech nelle loro classi.

E non è tutto.

Gillam ha pubblicato un libro motivazionale per bambini, Black Girl, è stato vincitore del National Grand Award per uno Shell Lab Grant ed è stato finalista per il Presidential Award for Excellence in Mathematics and Science nel 2015 e nel 2019.

“Il mio obiettivo generale come educatore è aumentare la rappresentanza dei gruppi emarginati nelle discipline STEM”, ha affermato. “Voglio che più studenti appartenenti a gruppi sottorappresentati sentano un senso di appartenenza. Voglio che vedano un riflesso di se stessi attraverso la rappresentanza in classe. Voglio aumentare il numero di studenti sottorappresentati nei corsi e nelle carriere STEM”.

Gillam è rimasta entusiasta quando ha saputo di essere stata assunta nella comunità di Vernier Trendsetters.

READ  Ecco, è finita!

“Ho detto: 'Wow, Cecilia Gillam, l'hai fatto davvero'”, ha detto. “Nel campo dell'istruzione, gli insegnanti come me spesso hanno la sensazione di non fare la differenza. A volte ho la sensazione che tutto il mio impegno e la mia dedizione al lavoro passino inosservati, quindi quando Vernier mi ha notato e sono stato scelto per questo prestigioso onore, mi sono sentito euforico. e con stupore ho pensato subito anche a tutti gli insegnanti che potrò influenzare”.

Ha aggiunto che non vede l'ora di aiutare altri insegnanti a raggiungere il loro pieno potenziale.

“Voglio che più insegnanti si allontanino dalle simulazioni online e passino ad attività più pratiche. Voglio mostrare loro che possono utilizzare strumenti tecnologici educativi per coinvolgere gli studenti mentre risolvono problemi rilevanti per il mondo reale”, ha affermato. “Non vedo l'ora di avere opportunità di entrare in contatto e crescere come insegnante con altri insegnanti che la pensano allo stesso modo.”

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *