Un ampio studio avverte di 10 primi segni

Ricercatori francesi hanno studiato i dati di almeno 80.000 pazienti.

Un team di ricercatori del Paris Brain Institute e dell’Università di Bordeaux ha avuto accesso ai dati medici di quasi 80.000 pazienti francesi e britannici. Tra questi, la metà si ammalòIl morbo di Alzheimer.

Utilizzando questo enorme insieme di dati e un modello matematico, hanno cercato di costruire ponti tra 123 fattori di salute e la probabilità di sviluppare i sintomi dell’Alzheimer.

Sono state identificate dieci malattie o segni

Pertanto, concentrandosi sulla storia medica dei partecipanti la cui identità era stata precedentemente nascosta, hanno stilato un elenco delle dieci malattie più comuni nei pazienti che sviluppano il morbo di Alzheimer nei successivi 15 anni.

La salute mentale è strettamente correlata a questo rischio da allora depressione Primo, ansia e stress. altri segni? perdita dell’udito, costipazione, spondiloartrite (reumatismi cronici), perdita di memoria, affaticamento, cadute e calo ponderale improvviso e inspiegabile.

Non vi è alcun nesso causale

Thomas Nedelek del Progetto Aramis al Paris Brain Institute spiega: “I confronti effettuati ci hanno permesso di confermare associazioni note, come problemi di udito o depressione, e altri fattori meno noti o sintomi precoci, come spondilosi cervicale o costipazione. Tuttavia, riportiamo solo associazioni statistiche”.

In altre parole, non esiste una relazione causale, ma il ricercatore insiste sulla necessità di ulteriori studi: Rimane la domanda se i problemi di salute che sperimentiamo siano fattori di rischio, sintomi o segnali premonitori di malattia”..

Perché il morbo di Alzheimer progredisce in modo insidioso, dieci volte prima che venga diagnosticato. Precedenti studi hanno dimostrato che i cambiamenti nello stile di vita possono prevenire o ritardare 4 casi su 10 di questa malattia neurodegenerativa: stimolazione mentale, perdita di peso, attività fisica, pressione alta o consumo Tra questi criteri.

READ  Tutela della privacy | Giornalismo

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.