Un algerino semina il panico a Cagliari

Un algerino ha seminato il panico a Cagliari, in Italia e più precisamente al porto della città. Il cittadino algerino di 38 anni, arrestato dai servizi di sicurezza, ha attaccato un negozio che ha gravemente danneggiato e ha attaccato la polizia, affermano fonti dei media che hanno riportato l’informazione venerdì 17 dicembre.

I fatti sono avvenuti nella notte di martedì scorso. Il cittadino algerino ha attaccato un negozio vicino al porto della tranquilla città di Cagliari in Italia. Secondo fonti dei media locali, il negozio è stato gravemente danneggiato. Allertati gli elementi della polizia locale hanno subito invaso i locali. Tuttavia, questo non ha dissuaso l’algerino, anzi. Quest’ultimo non ha esitato ad attaccare gli agenti di polizia che ha minacciato di morte.

Negozio danneggiato, polizia attaccata da algerino

C’è voluto l’energico intervento delle forze dell’ordine per controllare l’algerino, che è stato arrestato e condotto in questura. L’inchiesta e il suo interrogatorio diranno sicuramente di più sui motivi che hanno spinto questo cittadino ad agire in questo modo. L’autore di questo attacco sarà presto portato davanti alla giustizia per rispondere dei fatti a suo carico.

Ha comunque seminato un vero caos nella regione, sostengono le fonti dei media che hanno diffuso l’informazione. La scena si è svolta davanti agli occhi di diversi residenti strappati al sonno. Avevano difficoltà a capire cosa fosse appena successo. Erano particolarmente spaventati, sapendo che questa città non è abituata a questo tipo di gite.

READ  Tournéfeuille. Mostra: "Dall'Occitania all'Italia"

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.