Tutto, ovunque, tutto in una volta è stato un successo ovunque, tranne che in Francia

Un successo sorprendente negli Stati Uniti, il film di Daniel Scheinert e Daniel Kwan fa un lavoro onorevole qui, ma senza scintilla. A differenza del film “Avec amour et acharnement” di Claire Denis, che piace soprattutto ai parigini.

Un’ambiziosa controproposta al blockbuster Marvel, un concept movie inclassificabile a cavallo tra fantascienza, commedia e dramma, Tutto, ovunque, in una volta, Scritto da Daniel Scheinert e Danielle Kwan, è diventato un fenomeno negli Stati Uniti questa primavera: ha raccolto 70 milioni di dollari di entrate, con un budget irrisorio di 25 milioni di dollari. Questa clamorosa esplorazione del “multiverso” ha conquistato anche la Gran Bretagna (6,1 milioni di dollari), l’Australia (4,3 milioni di dollari) e persino la Russia (2,4 milioni) … prima di affrontare parzialmente l’universo: la Francia.

Indossato da Michelle Yeoh (Il domani non muore mai, tigre e drago), Tutto, ovunque, in una volta Abbiamo dovuto aspettare fino al 31 agosto per arrivare sui nostri schermi. Con 110.000 ingressi cumulativi alla fine del suo primo fine settimana, si è affermato come il film più visto del periodo senza però essere un successo: è stato programmato in 633 sale cinematografiche e avrebbe potuto sperare di più. La combinazione di questa uscita tardiva e del generale risentimento dei cinema è stata punitiva, soprattutto perché molti curiosi erano già stati tentati dal download illegale del lungometraggio.

Un altro aggiornamento della scorsa settimana, gusto, Ivan Kalperak non è da meno con la sua opera eponima, con 105.000 golosi in 421 cinema. A seguito di un calo significativo rispetto ai suoi tre film precedenti, Venezia non è in Italia, Studente e il signor Henry E il ogni due settimane, Il tutto si è concluso con circa 500.000 voci. Un traguardo che oggi sembra inverosimile.

READ  Discovery esporta in Italia la Coppa d'Africa 2021

La notte dei 12 continua la sua carriera

Infine, la migliore interpretazione è attribuita al nuovo dramma di Claire Dennis, Con amore e determinazione Riuscì ad attirare 60.000 spettatori in 225 sale. Se è all’ottavo posto nella classifica delle opere più seguite in questo periodo, l’Orso d’argento dell’ultimo Festival di Berlino occupa il terzo posto nel centro di Parigi. Indubbiamente l’impatto di essere in cima al cartellone del nuovo duo: Juliette Binoche e Vincent Lyndon. Il film di un altro autore, notte 12 Continua la sua incredibile corsa, con un totale di 442.000 spettatori al termine dell’ottava settimana di attività. Il thriller con Bastien Bouillon e Bouli Lanners è diventato il secondo più grande successo del regista Dominik Moll, dietro di lui. Harry, l’amico che ti augura ogni bene.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.