Tunisia-Francia: mentre Macron gestisce i conigli degli Emirati e dell’Arabia Saudita, l’Italia scommette e vince




Ciò che meglio indica le priorità della Francia è l’attività del suo presidente, Emmanuel Macron. Macron è in tournée in Africa (Camerun, Benin, Guinea-Bissau), Macron si occupa degli Emirati Arabi Uniti, Macron fa un accordo con il raro principe ereditario dell’Arabia Saudita… Sono tante lepri allo stesso tempo, tanto che la “piccola” Tunisia si restringe un po’ di più nell’agenda di Parigi. E quando i due amministratori delegati parlano di nuovo, è spesso a causa di domande arrabbiate, quasi parlato Ideali democratici. Ebbene, l’Italia dà meno lezioni sulle virtù democratiche e si concentra su ciò che le sembra necessario: la cooperazione economica. E funziona così bene che gli italiani hanno strappato il posto del principale partner commerciale della Tunisia ai francesi …

Mi direte che la Tunisia è l’ultima preoccupazione dell’Eliseo in questo momento e che l’urgenza è chiaramente l’energia. L’energia tunisina non ha in alcun modo il livello di fabbisogno dei francesi, che corrono dappertutto per mettersi al sicuro nella prospettiva di un inverno senza la ricchezza del gas russo. Quindi sì, la società francese Total compete volentieri con l’italiana ENI nel vicino algerino, anche se ENI ha un grande inizio nel campo del gas …

E anche sul difficilissimo terreno tunisino, Eni ci tiene duro nonostante tutte le bucce di banana scivolate dai sindacati STEG. Secondo le ultime notizie, le cose stanno andando per il verso giusto, anche l’Italia ha desideri di investimento. Questo ti dice l’insistenza del principale partner commerciale della Tunisia ora, mentre la Francia rimpicciolisce i suoi cattivi …

READ  La nuova star dell'estremista italiano con la penna intima

Ma mi direte anche che la Francia ha meno bisogni dell’Italia in questo campo a causa della sua flotta nucleare in piena espansione e di circa 6 grandi progetti in cantiere, tanto che il governo concederà anche il lusso di trasferire parte delle sue riserve di gas a Germania martirizzata dalla Russia…

È un dato di fatto: la Francia sta perdendo molto terreno nell’Africa francofona in generale, a favore di Cina, Turchia, Italia e altri, e Parigi sta ora cercando di migrare nell’Africa anglofona. Ma è chiaro che questo problema non sarà il primo argomento nel record di Macron per il suo secondo e ultimo mandato. La guerra in Ucraina, di cui non abbiamo idea degli sviluppi e ancor meno della fine, c’è stata…




Cosa sta succedendo in Tunisia?
Spiega il nostro sito Canale Youtube . Registrati!





You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.