Tumori della pelle: come prevenirli?

Cancro della pelle: consigli per prevenirlo – 20 minuti

  • Fino a venerdì, è la settimana della prevenzione e dello screening del cancro della pelle.
  • L’occasione, qualche giorno prima dell’estate, di ricordarvi le basi per proteggere la vostra pelle dal sole.
  • Con 15.000 nuovi casi di cancro della pelle all’anno, i francesi possono mettere meglio in discussione i buoni gesti, ma anche l’autoesame.

Salvala pellePotrebbe essere attraverso una maglietta a maniche lunghe o spalmato su tonnellate di crema. Con questi ultimi giorni un’ondata di caldo misto –
sciogliereTornare in balcone o in spiaggia si fa con il sorriso…ma non sempre con la crema solare.

Ecco perché, qualche giorno primal’estate E tra qualche settimana durante le vacanze scolastiche, i dermatologi usano i loro altoparlanti per ricordare a tutti che il sole fa bene, ma a piccole dosi. Da qui questo video promemoria della Bibliotheca Alexandrina per conoscere il cancro della pelle.

La metà dei francesi non mette la crema solare

In tutto, ogni anno in Francia vengono diagnosticati 80.000 casi di cancro della pelle, che lo rendono il “tipo di cancro più comune”. Federazione Nazionale Dermatologi e Venereologi (SNDV), chi lo gestisce
Settimana di prevenzione e screening. “Le persone devono vivere, ma è importante per noi ricordarci i consigli per proteggerci dalla luce”, ha detto ad AFP il capo della SNDV Luk Solimovich.

Perché ironia della sorte, “sebbene tutti sappiano che un’eccessiva esposizione al sole può essere dannosa, pochissime persone si proteggono in pratica”, afferma. Infatti, secondo un sondaggio condotto da Ipsos di questa unioneSvelalo parigino, il 42% dei francesi ammette di non usare mai o raramente la protezione solare e il 57% non indossa cappello o berretto.

Proteggi i vestiti prima di tutto

Quindi l’associazione sta cercando di ripetere i consigli di base per evitare che il melanoma ti mandi alla chemioterapia. No, le cabine UV non “preparano” la pelle al sole e la migliore protezione “non è la crema solare, è la protezione degli indumenti, nessuna esposizione tra mezzogiorno e le 16:00 e indossare un cappello e occhiali da sole”, riassume il medico. In un’intervista a 20 minutiCome ha insistito la dermatologa Catherine Olivers-Gotti: proteggere la pelle non è solo in vacanza o in spiaggia. Anche i viticoltori, i lavoratori edili, gli alpinisti e gli appassionati di barbecue o tosaerba dovrebbero prendere in considerazione creme solari e copricapo.

Quest’anno, l’intero processo si svolge sul web. Luogo sauver-sa-peau.fr Un elenco di messaggi veri/falsi e semplici dei dermatologi, veicolati sui social network. Il processo, supportato da molti marchi di cosmetici, si baserà su lezioni e discussioni con “influencer” specializzati nella consulenza sulla pelle.



107

Coinvolti

READ  Il consumo di caffè protegge dal rischio di gravi malattie del fegato

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *