Trump, il pagliaccio oppresso del giornalismo

Trump, il pagliaccio oppresso del giornalismo

Avvicinatevi, signore e signori. Sbrigati e siediti: il circo inizia ora! Evidenzia Donald Trump come il pagliaccio perseguitato mentre la democrazia americana si bilancia.


Vista davvero triste.

Chiunque non fosse Trump avrebbe concluso la sua carriera politica ricevendo 34 accuse penali, la prima per un presidente degli Stati Uniti. Trump, tuttavia, è sempre stato guidato dagli scandali.

Presa di figa »? Con tranquillità. Gli elettori hanno votato per lui nel 2016, nonostante questa odiosa registrazione in cui si vantava della sua capacità di attaccare le donne.

Oggi, un’altra storia di moralità lo perseguita. Presumibilmente ha pagato $ 130.000 all’attrice pornografica Stormy Daniels per mettere a tacere la loro relazione sessuale, un pagamento ritenuto un contributo illegale alla campagna.

Trump nega tutto. Ma da buon re dello spettacolo, ha annunciato lui stesso che qualche giorno fa sarebbe stato arrestato, avendo cura di mettersi nella condizione di martire per poter scatenare le ire dei suoi sostenitori.

Tornato nella sua casa in Florida a Mar-a-Lago, ha trasformato l’accusa in una battaglia politica a tutto campo. Rivolgendosi al difensore, ha detto che il suo unico crimine era difendere “la nazione contro coloro che avrebbero cercato di distruggerla”.

Il particolare sentimento dell’alt-right sul potenziale candidato alla vicepresidenza Marjorie Taylor Greene è arrivato al punto di tracciare un paragone assurdo tra Trump e altre “persone meravigliose della storia arrestate” come Nelson Mandela e Jesus. Cristo.

Trump e Gesù sono sulla stessa barca, dovrebbero!

Ma le grida di vendetta politica pagano. Il team di Donald Trump afferma di aver raccolto 7 milioni di dollari da quando è stata annunciata l’accusa contro di lui. E l’ex presidente ha notevolmente rafforzato la sua leadership nei sondaggi, raggiungendo il 57% delle intenzioni di voto, contro il 31% del suo rivale nella nomination repubblicana, Ron DeSantis, che tuttavia è apparso in ottima forma dopo gli scarsi risultati ottenuti da i trumpisti alle elezioni presidenziali. medio termine.

READ  Questa esplosione di autobus a metano merita un film d'azione!

L’accusa ha chiaramente rafforzato il marchio Trump. Per lui è una vittoria. Se verrà assolto, dirà che aveva ragione. Se condannato, continuerà a piangere sulla persecuzione politica, dicendo che il suo processo farebbe sembrare gli Stati Uniti una “repubblica delle banane”.

Tuttavia, non mancano esempi di capi di stato in tutto il mondo che sono stati arrestati dai tribunali. L’ex presidente francese Nicolas Sarkozy è stato condannato per corruzione e commercio di influenza, e l’ex presidente italiano Silvio Berlusconi per evasione fiscale.

Lungi dal dimostrare che la Francia e l’Italia sono repubbliche delle banane, afferma che nessuno è al di sopra della legge, nemmeno un presidente. Nemmeno Donald Trump che non potrà invocare per sempre la persecuzione politica.

A suo carico sono pendenti altri processi, soprattutto per il suo tentativo di vanificare il risultato delle elezioni presidenziali in Georgia. Incapace di ingoiare la sua sconfitta nel 2020, Trump ha minacciato il capo delle elezioni dello stato di “trovargli 11.780 voti”.

Questo caso è più serio di Stormy Daniels. Ma è anche molto più chiaro, visto che la conversazione è stata registrata. Inoltre, l’interlocutore era un repubblicano, quindi Trump non può fare la vittima.

Tuttavia, continua il suo circo e bombarda le istituzioni del suo paese. Il processo elettorale? attrezzato! I media ? Notizie false ! elite? paese profondo ! tribunali? prevenuto!

Con la sua strategia della terra bruciata, mette a terra controlli ed equilibri. Il suo rifiuto di rispettare le regole del gioco lo porta a prendere d’assalto il Campidoglio, simbolo della democrazia americana. Una democrazia fatiscente, mentre mai dalla fine della guerra fredda le dittature straniere sono state così minacciate.

READ  Perfrancesco Favino, un italiano di base della nostalgia

Il ruolo di piromane svolto da Donald Trump in questo assalto dovrebbe screditarlo per una nuova presidenza.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *