Trova le tue cuffie Apple smarrite

Cerca aerei. Apple ha appena aggiornato il software interno per AirPods, cuffie e auricolari. Porta una funzione molto utile alle persone più distratte: la capacità di localizzarle quando si perdono.

A testa alta in aria sarebbe contento. Una mela Ha iniziato a implementare un aggiornamento per AirPods e AirPods Max per consentire la loro posizione. Sfruttando questo aggiornamento, questi dispositivi entreranno a far parte della rete Locate che l’azienda ha creato in occasione del lancio degli AirTags, un piccolo portachiavi che permette di tenere traccia di qualsiasi oggetto si trovi.

Quindi cuffie e auricolari Apple passeranno alla versione 4A400 del software interno. Grazie ad esso, sarà possibile determinare con precisione (anche individualmente) la posizione delle cuffie. Con l’app Localizza in formato iOS, farli squillare o attivare la modalità “Smarrito” per associare un nome e un numero di telefono. Se gli utenti (con l’estensione I phone Con Bluetooth abilitato) nelle vicinanze, potranno identificarli e, perché no, consegnarli al loro proprietario. Allo stesso modo, se perdi semplicemente i tuoi AirPods a casa, possiamo fare affidamento sull’app Locate e sulla funzione Trova per ritrovarli più facilmente guidandoti grazie alle onde Bluetooth.

Quali AirPods saranno interessati dall’aggiornamento?

Le cuffie e le cuffie Apple non sono le uniche che potrebbero trarre vantaggio da questo aggiornamento. Di seguito è riportato un elenco di tutte le cuffie wireless compatibili con la funzione di tracciamento.

  • AirPods Pro (1tempo e 2NS generazione)
  • AirPods Max
  • batte solo pro
  • Powerbeat 4
  • Powerbeats Pro
  • Gli AirPod di prima e seconda generazione non beneficiano di questo aggiornamento.
© Apple

READ  Arti marziali ed effetti speciali per Mortal Kombat

le notizie


A differenza degli aggiornamenti iOS, le nuove versioni del software interno (firmware) per cuffie e auricolari Apple vengono implementate di nascosto. È impossibile forzare questo aggiornamento. Tuttavia, puoi provare ad accelerare il processo.

  • Innanzitutto, verifica che i tuoi AirPods non stiano già utilizzando l’ultima versione del software interno. Apri le impostazioni Bluetooth dell’iPhone a cui sono collegate le cuffie. Nell’elenco dei dispositivi, premere il pulsante Info (IO). Quindi viene visualizzato il numero di versione.
  • Se la versione non è l’ultima, collega gli AirPods al tuo iPhone, quindi riproduci un brano per diverse decine di secondi. Disattiva la musica, quindi rimetti gli AirPods nella loro custodia. Collegalo per ricaricare la batteria senza staccarlo dall’iPhone e attendi mezz’ora. Questo dovrebbe portare all’aggiornamento. In caso contrario, ripetere queste operazioni.


You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *