Tour de France: la maglia gialla passa sotto bandiera italiana per 5 anni

Dal Tour de France 2022, il cui Grand Départ sarà dato dalla Danimarca, le maglie di leader della Grande Boucle, così come quelle del nuovo Tour de France femminile, saranno prodotte da un marchio italiano, Santini Cycling Wear, che prende la guida. continuazione del francese Coq Sportif. Un accordo tra questo produttore di attrezzature e ASO, l’organizzatore del Tour, è stato concluso per cinque anni.

“La firma di questo accordo è stata per noi un’esperienza estremamente commovente e siamo assolutamente lieti di annunciare questa partnership con il Tour de France”, ha commentato Monica Santini, manager di questa società. Segna l’evoluzione di un rapporto con ASO iniziato con la sponsorizzazione della Vuelta e proseguito con il Deutschland Tour. Oggi aggiungiamo a questa lista la corsa più importante del calendario ciclistico internazionale. “

Concretamente, le maglie del leader (gialla, verde, bianca ea pois rossi) saranno prodotte nello stabilimento di Lallio, vicino a Bergamo, in Italia. L’azienda produrrà anche repliche ufficiali delle maglie che saranno vendute al pubblico, oltre a maglie indossate da corridori dilettanti durante l’Etape du Tour.

In un comunicato stampa, Yann Le Moënner, CEO di ASO, accoglie con favore questo accordo. “Siamo felici e orgogliosi di dare il benvenuto a Santini nel mondo del Tour de France”, ha scritto. Un nuovo capitolo nelle maglie dei leader della Grande Boucle si aprirà grazie a questo storico marchio di attrezzature per il ciclismo. Offrirà prodotti ad alte prestazioni con un design creativo all’élite del ciclismo mondiale così come a tutti i corridori abituali che saranno nuovamente presenti in gran numero a tutti gli eventi organizzati da ASO. “

READ  La tessera sanitaria entra in vigore in Italia e si estende alla Francia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *