Toro, Cairo non scarica Giampaolo. Il tecnico: “Non possiamo più sbagliare”

TORINO. “Giampaolo resta”. Parola di Urbano Cairo che al termine della gara contro lo Spezia non ha avuto voglia di parlare della prestazione del Toro, ma ha tolto i dubbi sul futuro del tecnico abruzzese, nonostante “una brutta partita, la peggiore della stagione”, il conciso commento della granata patrona. Per il tecnico, però, non è stata la sua prestazione peggiore, anche se non riuscire a prevalere sullo Spezia in dieci uomini per 82 ‘è la cartina di tornasole di Belotti e dei problemi dei compagni. «Non eravamo molto lucidi, ma la squadra è migliorata rispetto a qualche tempo fa – il commento dell’allenatore del Torino -. È vero che abbiamo dovuto sfruttare la superiorità numerica, nell’ultimo quarto d’ora lo Spezia era stanco, abbiamo attaccato con più convinzione ma anche troppa confusione, ci è mancato anche un pizzico di fortuna ».

Ma la fortuna, come si suol dire, aiuta gli audaci e il Toro, nonostante l’importanza della sfida, mancava di coraggio. «Cinque partite in 13 giorni si sono registrate – la verità di Giampaolo -, siamo arrivati ​​un po ‘stanchi fisicamente e mentalmente. Certo, se guardi la classifica è tutta nera, ma devi saper convivere con le pressioni. Purtroppo non possiamo più sbagliare e quindi ogni partita diventa difficile ».

READ  Covid, Papa Francesco: "Il vaccino è una luce di speranza se è a disposizione di tutti"

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *