Ti senti depresso? Prova la gentilezza

attraverso placeante.com

“Spesso pensiamo che le persone depresse abbiano abbastanza cose da affrontare, quindi non vogliamo caricarle chiedendo loro di aiutare gli altri”, affermano i ricercatori della Ohio State University. Errore. Secondo loro, “Fare cose carine per le persone e concentrarsi sui bisogni degli altri può effettivamente aiutare le persone con depressione e ansia a sentirsi meglio con se stesse”.

Per giungere a questa conclusione sui benefici antidepressivi dell’altruismo, gli autori hanno reclutato 122 persone con sintomi da moderati a gravi di depressione, ansia e stress. Sono stati poi divisi in 3 gruppi: 2 hanno seguito le tecniche usate classicamente nella terapia cognitivo comportamentale, e il terzo li ha istruiti a compiere tre atti altruistici, 2 giorni alla settimana. Preparare biscotti per gli amici, parole di incoraggiamento… tanti esempi di atti di gentilezza riportati dai partecipanti.

Dieci settimane di intervento hanno ridotto i sintomi depressivi in ​​tutti i gruppi. “Ma gli atti di gentilezza hanno costantemente mostrato maggiori benefici nel far sentire le persone più connesse agli altri, il che è una parte importante del benessere”, affermano gli scienziati. Secondo loro, “essere circondati non basta”. L’elemento di “altruismo” è essenziale.

Come comunichi con il tuo cane?

READ  Due miliardi di zanzare geneticamente modificate saranno presto rilasciate per sradicare la malattia negli Stati Uniti

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.