Thibaut Pinot rinuncia al Giro d’Italia

Dopo un giro delle Alpi da lui stesso stimato “catastrofico“, Thibaut Pinot ha preso la decisione che i suoi fan temevano: non sarà al via del Giro d’Italia l’8 maggio. Il nativo di Lure (Haute-Saône), è ancora indebolito dall’infortunio alla schiena contratto durante la prima tappa del Tour de France 2020.

“Non posso nascondermi: non sono in condizione di brillare al Giro. Soffrirei inutilmente e non potrei aiutare la squadra. Non è nemmeno una questione di forma, ma il mal di schiena me lo impedisce. dall’esibizione“, ha annunciato in un comunicato stampa il leader di Groupama-FDJ, sabato 24 aprile.

Per visualizzare questo contenuto di Twitter, è necessario accettare i cookie Social networks.

Questi cookie consentono di condividere o reagire direttamente sui social network a cui si è collegati o di integrare contenuti inizialmente pubblicati su tali social network. Consentono inoltre ai social network di utilizzare le visite ai nostri siti e applicazioni per la personalizzazione e la pubblicità mirata.

Gestisci le mie scelte

“Non gareggiare al Giro d’Italia è straziante” – Thibaut Pinot

Il Giro è stato l’obiettivo principale della stagione di Thibaut Pinot, vincitore di una tappa nel 2017 al Giro d’Italia. Ha persino scelto lo scorso gennaio di saltare il prossimo Tour de France per concentrarsi sulla competizione che inizierà con una cronometro per le strade di Torino l’8 maggio “.Non gareggiare al Giro d’Italia è straziante, abbiamo fatto di tutto per esserci! Abbiamo davvero fatto del nostro meglio per poter iniziare nella forma che normalmente è la mia. Sono deluso ma penso al resto. Voglio curarmi, lasciarmi alle spalle questi problemi alla schiena per ritrovare il mio livello e combattere con i migliori“, dettaglia il corridore di Mélisey (Haute-Saône), terzo al Tour de France 2014.”Non è stata fissata una data per la ripresa delle competizioni e non è stato ancora definito alcun obiettivo sportivo.“, specifica la sua squadra.

READ  Italia: l'Inter batte il Parma, 6 ° vittoria e 6 punti di vantaggio

Alla fine del Tour of the Alps che si è concluso questo venerdì, Thibaut Pinot, si è concluso 60 ° in classifica generale a 25 min 35 sec dal vincitore, Il britannico Simon Yates. Il tre volte vincitore di tappa del big loop ha sofferto alla schiena dalla caduta nella prima tappa del Tour de France a fine agosto a Nizza (osso sacro e ossa iliache incrinate). Nel 2020, nonostante questo infortunio, ha raggiunto il traguardo a Parigi concludendo 29 ° assoluto. Ha poi partecipato al Giro di Spagna, ma si era ritirato dopo due tappe.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *