The Legend of Zelda Breath of the Wild è il tuo miglior gioco di una generazione

Questo risultato non è chiaramente una sorpresa per gli osservatori, poiché Nintendo è stata una delle preferite in questo torneo, una tendenza che è stata rapidamente confermata nei primi round. Dalla sua uscita nel marzo 2017, abbiamo misurato ogni giorno l’impatto significativo che l’ultimo originale di Zelda ha avuto sul design delle modalità aperte e sui videogiochi nel loro complesso. Il suo impegno fino alla fine in termini di esplorazione, per lui Progettazione del gioco Sulla base dell’esperienza, dell’emergere e della proprietà del mondo e della sua millesima storia da raccontare tra i giocatori: i tanti capisaldi hanno costruito un edificio che oggi immaginiamo come una cattedrale. E anche se troviamo sempre menti critiche che puntano alle vulnerabilità, a volte anche all’interno di editor di tutto rispetto, è impossibile negare l’importanza di Breath of the Wild nel suo campo, e il fatto che sia un riferimento assoluto. Nella libertà che fornisce ai giocatori.

Con quasi due voti su tre contro Bloodborne, possiamo persino parlare di referendum; Alla fine, non è FromSoftware ma The Witcher 3, un altro open world standard di questa generazione, che ha resistito più forte ad esso. Finale prima del messaggio che ha già sancito la formula open world, avvelenando l’immersione che ogni volta promette. E per coloro che hanno messo in dubbio la finale junior, è stato Hollow Knight a vincere i voti dei lettori nel sondaggio. Account Twitter di Gamekult, Di fronte a God of War con un mucchio di voci. Una piattaforma dall’aspetto fantastico.

Prima di passare una volta per tutte all’ultima pagina di questo torneo, cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che si sono divertiti a seguire e spostare le deliberazioni di questo mese, nei forum o sui social media, e non ci sono riusciti. Discutilo di persona. Con più di sessanta partite da seguire e quasi trenta incontri in programma, l’azienda ha richiesto un buon coordinamento tra la redazione ed i suoi lettori, ma siamo stati felicissimi di vedere sempre più di voi rispondere a questa iniziativa che volevamo senza pretendere, e di più modo divertente per celebrare insieme i giochi che ci hanno fatto rock negli ultimi anni. Se dobbiamo credere alle tue sagge osservazioni, alcuni giochi mancavano e altri potrebbero non essere degni di essere inclusi nella selezione, ma qualunque cosa: ce n’era solo uno che li dominava tutti. , Dalla cima della montagna. Poteva essere facilmente riconosciuto dalla sua spada e il suo sguardo si spostò verso la distanza.

READ  Random: Flick the Wii U, it's time for some Banjo-Kazooie and Blast Corps

Vedi anche GK The Show: Debate Editor per Generation Game Championship

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *