Tereno Adriatico | Buona giornata alla top 5 di Astana-Premier Tech

Il francese Julian Alavelippi (Daikonink – Quick Step) ha attaccato appena in tempo per prendere il comando negli ultimi metri e vincere la seconda tappa Tereno-Adriatico giovedì a Chiusdino, in Italia. Quebec Hugo Holly (Astana – Premier Tech) ha sottolineato l’ottimo lavoro del suo allenatore per aiutare il suo compagno di squadra spagnolo Alex Aranborough a rimanere tra i leader e finire quinto, allo stesso tempo del vincitore.




Sportcom

In un finale emozionante, il campione del mondo Julian Alavelippi ha sconfitto l’olandese Matteo van der Boyle (Albessin-Phoenix) e il belga Woot van Aert (Jumbo-Visma), vincitore della prima tappa e leader assoluto. Van Airt mantiene un vantaggio di quattro secondi su Alafilipe.

Dopo un primo tratto espresso pianeggiante, il percorso termina su strade più strette gli ultimi 50 chilometri costellati di arrampicata. Mentre è stata scoperta la rottura di oggi, la formazione di Hugo Houle era in buona forma davanti agli ultimi 30 chilometri con cinque ripetizioni, incluso Dane Jakob Fuglsang che ha concluso 20H.

“Ho fatto un buon lavoro salendo il coniglio di un paio di volte in finale per assicurarmi che si stesse salvando il più possibile. C’erano forti venti laterali”, ha detto Hugo Hall a Sportcom, aggiungendo che era felice dei suoi sentimenti su la bici finora.

Dopo aver sostenuto il suo compagno di squadra fino all’ultimo miglio, Hall ha concluso a 61H Una riga, 1 minuto e 22 secondi dal vincitore.

“Abbiamo corso bene insieme. Abbiamo un bel gruppo e tutto sta andando bene per noi. In questo evento del World Tour, che consiste in sette tappe, proveremo a vincere una tappa”.

READ  Gli sport MotoGP: il primo duo francese della storia a Doha, Quartararo, davanti a Zarco

Il Quebec Guillaume Boivin (Stato emergente di Israele) ha completato 202 chilometri da questa tappa a 141H Classifica nel girone 15 minuti 1 secondo del vincitore. Il collega italiano Alessandro De Marchi ha 30 anniH Classifica, in un girone vincente. Ricorda che Montrealer è stato convocato di nuovo all’ultimo minuto addestrandolo a sostituire il suo collega canadese in difficoltà, Michael Woods.

Venerdì la terza fase si estenderà per 219 km tra Montesiano e Gualdo Tadino.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *