Super-G di Garmisch-Partenkirchen | 12 ° posto “niente male” di Mary Michel Gagnon

Segno che ora pattina su un altro livello, Mary Michel Gagnon sta flirtando Top 10 Quando fai degli errori. Lunedì, nel Super G di Garmisch-Partenkirchen (Germania) per la Coppa del Mondo di sci alpino, il Quebec è arrivato 12 °.H Squillare.




Sportcom

chi è lui Il terzo gradino dal podio in Super G sabato è stato nello stesso luogo, a 1,58 secondi dalla svizzera Lara Gott Behrami. La slovacca Petra Vlhova (+0,28 secondi) e l’austriaca Tamara Tappler (+0,74 secondi) l’hanno accompagnata sul podio.

Gagnon, che è arrivato terzo nella frazione di secondo, ha commentato: “Ho iniziato la gara un po ‘più lentamente e poi ho commesso un errore a metà ciclo”. Non è stata una brutta cosa e sono tornato un po’ indietro. ”

Come nella gara di sabato, è il tratto ripido chiamato “Hell” dove Gagnon ha affrontato la sfida principale.

“Il cancello era più facile di quanto non fosse in gara il sabato e ho provato qualcosa di diverso, tranne che mi ha fatto perdere molta velocità. Non era questo il modo per farlo. Dovevo essere più progressivo nel pressare la curva. Il 31enne ha dichiarato: “Ho avuto il tempismo giusto, ma non la tattica giusta”.

“Tuttavia, è un risultato potente. So che in una giornata normale come oggi posso finire 12H E non è male, ma ora so di poter fare meglio di così. Ancora incoraggiante. ”

Lara Gott Behrami guida il Super J con quattro vittorie consecutive su un totale di cinque gare in questa stagione.

READ  Di Francesco ha mancato Verona dopo solo tre partite

“Ha una grande e solida fiducia nelle sue slitte. È bello vedere qualcuno così risoluto ogni giorno. Penso che alla fine possa essere conquistata. Si trova in una situazione in cui tutti gli atleti sognano di restare per un po ‘: essere su una nuvola dove tutto è uguale. “Ok quando corri dei rischi”, commenta la sciatrice di Lac-Etchemin, che intende prendere spunto dalla rappresentativa della Svizzera per continuare la sua corsa.

“Non mi confronto perché ho presentato il mio primo podio cinque anni fa (sabato), ma sono in ottima forma. Il prossimo passo è essere costanti alla fine di ogni settimana. Sono molto contento del mio progressi adesso e so di avere la capacità di essere forte. “Come lei”.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *