‘Stray’, il videogioco francese preferito dai gatti, è stato incoronato miglior titolo indipendente ai Game Awards

Il videogioco francese “Stray”, il cui protagonista è un gatto randagio, ha vinto il premio Best Independent Title ai Game Awards, un importante gala internazionale tenutosi giovedì sera a Los Angeles.

Creato dallo studio BlueTwelve di Montpellier, “Stray” ritrae un criminale in una città sotterranea abitata da umani e strane creature. Usando un drone, il gatto deve risolvere una serie di enigmi per tornare sul tetto.

Il gioco è disponibile sulla console PlayStation e sulla piattaforma di shopping Steam.

Nella vasta sala del Microsoft Theater di Los Angeles, i produttori hanno ricevuto per la prima volta dalle mani dell’attrice Jessica Henwick il premio per il miglior primo gioco indipendente.

“Grazie mille, è un onore incredibile”, ha risposto Swann Martin-Raget, produttore di BlueTwelve, ringraziando l’associazione “a nome di tutto il team di Montpelier”. Hanno salutato i loro parenti e amici ma anche “i gatti, ovviamente molto importanti”, tra le risate.

“Stray” è stato successivamente incoronato “Miglior gioco indipendente”.

Il gatto è nel “randagio” che fa le fusa, si rannicchia per un pisolino e si diverte furbescamente a danneggiare i mobili. Per l’aspetto visivo, BlueTwelve si è ispirato a Murtaugh, un gatto selvatico adottato dai fondatori dello studio. E Oscar, una sfinge per uno dei membri del team, è servito come modello di animazione.

Il gioco attira anche felini “veri”: su Twitter, l’account “Cats Watching Stray”, che elenca le reazioni più entusiaste dei gatti che guardano le avventure dell’eroe baffuto, conta circa 36.000 iscritti.

In altre categorie, il gioco di ruolo “The Elden Ring” (PlayStation, Xbox, PC) è stato incoronato titolo dell’anno e ha portato a casa premi per la migliore regia, la migliore direzione artistica e il miglior gioco di ruolo.

READ  INDIE Live Expo 2021 Winter confermato il 6 novembre

Il prossimo capitolo della saga “The Legend of Zelda” (Nintendo Switch) porta a casa il premio Gioco più atteso.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *