sosta. “Végétal ta science”, doppia mostra al Couvent

Due giovani artisti, in attesa della nascita della loro figlia, espongono fino al 5 febbraio diciotto delle loro opere, all’interno dei confini dell’Abbey Bar/Belaye Panorama.

Entrambi, arrivati ​​a Lot due anni fa (hanno legami familiari nella zona), ci regalano una mostra originale eseguita in coppia. Il ragazzo Maxime Arnault, dell’École des Beaux-Arts di Lorient, si occupa di fornire ritratti in argento che la sua compagna Charlotte Caramel (che ha frequentato Beaux-Arts a Limoges) valorizza con i disegni.

Hanno intitolato la loro mostra “Végétal ta science”. È vero che si basa sul tema della natura, più precisamente sulle piante.

Giustificano la loro scelta: “Durante le numerose esplorazioni, includiamo piante e immagini; questa navigazione ci consente quindi di far emergere determinate forme, trame e grafica mescolando diverse tecniche e approcci all’immagine. Siamo particolarmente interessati alla versatilità e complessità dei materiali I dipinti rivelano elementi naturali immutabili, ei disegni sono il risultato di un passaggio dalla realtà alla fantasia e consentono la possibilità di sognare.

READ  Ami il cioccolato fondente e il caffè nero? È ereditario!

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.