Solo un cambio per Lee Blue per affrontare i neozelandesi in semifinale

“E’ una combinazione che si adatta all’avversario”.. Il Ct della Francia Thomas Darrac sa che il suo gruppo dovrà affrontare una grande sfida nelle semifinali della Coppa del Mondo. Affronta i Blues, sabato (7:30), i neozelandesi, in casa, che difendono il titolo mondiale e che sono la squadra di maggior successo (cinque volte campioni del mondo in otto edizioni). Nel svelare la composizione del suo girone, mercoledì 2 novembre, il tecnico tricolore ha chiarito le sue possibilità di rinnovare il girone praticamente invariato rispetto alla squadra che ha sconfitto l’Italia (39-3) nei quarti di finale.

Solo il terzo centrocampista Roman Menagi ha trovato il suo posto, a spese di Marjorie Mayen, retrocesso in panchina. Questo ritorno al numero 8 ha costretto Charlotte Escudero a tornare sulla terza linea alare, in connessione con la vittoria sui Transalpines. romano [Ménager] È uscita nonostante una solida prestazione, dopo aver subito una commozione cerebrale contro l’Inghilterra. Abbiamo preso molte precauzioni con lei.Thomas Darrac ha giustificato in conferenza stampa, parlando anche del suo auspicio “Intensificazione” La sua borsa per la sfida “80 minuti, come quello che abbiamo vissuto contro l’Inghilterra. Dobbiamo essere molto forti in attacco”. Per il resto nessuna variazione nella xv di partenza.

In panchina, solo Célia Domain è stato integrato nel girone rispetto all’ultima partita, a spese di Laure Touyé, alla colonna centrale. Emlyn Gross lascia il gruppo per lasciare il suo posto a Marjorie Mayans.

READ  Cam Newton from New England Patriots after losing the blast

“Stiamo giocando le semifinali del Mondiale, in Nuova Zelanda, all’Eden Park, e pensiamo che i neozelandesi saranno ad un livello molto alto. Dovremo mantenere, come contro l’Italia, quell’intensità difensiva per 80 i minuti rispondono a quella velocità di gioco, a questa capacità di vincere nei duelli”, ha riassunto l’allenatore. programma completo.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.