solo tallone e punta. Lukaku … “

Antonio Conte, Allenatore dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria contro il Crotone. Ecco le sue parole: “Oggi buone risposte perché siamo partiti bene con l’aggressione: poi c’è stato il calcio d’angolo dove hanno portato 7 giocatori e ci hanno sorpreso. Siamo stati bravi a ribaltarlo, poi il rigore concesso è stato ingenuo che poteva creare ansia e nervosismo: i ragazzi erano bravi a creare situazioni da gol e noi siamo stati bravi a portare a casa un’altra vittoria ”.

Le condizioni di Lukaku?
“Mi ha detto che aveva un quadricipite affaticato, vedremo domani se è a rischio per la Sampdoria. Non appena ha notato il problema, è uscito fuori: non dovrebbe essere niente di grave ”.

Vidal?
“Ha ampi margini di miglioramento, deve lavorare: a testa bassa e pedalare, qui nessuno ha un posto garantito. Deve dimostrare di meritare di giocare: deve fare molto meglio di quello che sta facendo. Mi riferisco a quello che abbiamo visto finora: troppi alti e bassi, non possiamo permetterci di averli. Sa che deve tornare ad allenarsi, quando giochi nel top club, l’allenamento passa in secondo piano e tu vai di tacco e di punta: devi alzare il campo qui. Lo sa perfettamente, gli diamo il tempo di adattarsi. Allo stesso tempo siamo contenti di aver recuperato Sensi, incrociamo le dita: sta tornando alle migliori condizioni. Gagliardini è una garanzia, siamo felici. Dobbiamo lavorare e migliorare: ma la squadra, tranne Hakimi, era quella dello scorso anno nel secondo tempo ”.

Giudice?
“Sta migliorando molto dietro, è arrivato pensando ad una sola fase: invece gli abbiamo chiesto anche l’importanza dei quinti. È un giocatore migliore rispetto a inizio stagione, grazie a lui: oggi Hakimi offre garanzie anche in difesa, quelle che cercavo ”.

READ  Crisi di governo, Conte alla Camera: il no definitivo a Renzi e il passaggio alla legge elettorale

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *