Smalto, Affari di Stato della Francia

Taglie Leggendarie (5/6) – Francesco Smalto è nato in Calabria, ha parlato a Parigi prima di viaggiare attraverso l’Africa, le sue valigie piene di vestiti per i potenti del continente.

Nome segretamente incluso nei crediti Stavisky di Alain Resnais (1974). riferimento in mi sono già vistoA Da Charles Aznavour: «Con un cuore leggero e un bagaglio sottile / Ero sicuro di conquistare Parigi / Nella sartoria più elegante che abbia mai realizzato / Questo abito blu era all’avanguardia”. Per molti artisti degli anni ’70 e ’80, Smalto è intervenuto con una certa idea di eleganza parigina. Ma in Africa si è costruita la sua leggenda…

Il giovane Francesco aveva solo 13 anni quando, nella sua camera da letto a Reggio Calabria, in Italia, scolpì un cappotto dal suo copriletto. Dopo aver appreso le basi della narrazione, ha voluto perfezionare il suo mestiere a Parigi, dove si è unito a Christiani, un calabrese come lui, e vive in Rue de la Paix. Poi è diventato stilista a Nicoll, Tronchet Street, un grande magazzino (ora non più presente) dedicato agli uomini. Poi, coraggiosamente, approdò a Joseph Camps, i migliori sarti parigini, che in seguito fondarono i Camps de Luca.

Questo articolo è solo per gli abbonati. Ti resta l’87% per scoprirlo.

Sviluppare la tua libertà significa sviluppare la tua curiosità.

Continua a leggere il tuo articolo a 1 euro per 2 mesi

Già iscritto? registrazione

READ  Sulla prima pagina della stampa di Kinshasa: Viene avviato il processo di nomina del presidente della Camera dei rappresentanti

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *