Sebastian Briza è pronto a cambiare la struttura gerarchica del CF Montreal

E ‘quanto ha mostrato mercoledì il 23enne Quebec dopo essere stato acquistato in prestito dal Bologna FC fino a dicembre.

Il giocatore principale è anche ben consapevole che dovrà lavorare sodo se vuole licenziare i portieri Clement Diop e James Pantemis nella gerarchia di Montreal e avere tempo per giocare in questa stagione.

Ho degli obiettivi, ma sono come gli altri portieri, Clement e James, quindi aspiriamo tutti a giocare, a essere un giocatore titolare, ma dobbiamo aspettare e vedere la decisione dell’allenatore. [Wilfried Nancy]. Ma se lascio il Bologna, avrò sicuramente voglia di giocareLo ha conosciuto per la prima volta in videoconferenza.

Quando gli è stato chiesto di scoprire la logica alla base della decisione di accettare un prestito dal Bologna Football Club, anche se per lui non è stata fornita alcuna garanzia in termini di tempo di gioco, Briza non ha perso molto nelle spiegazioni.

Semplice, il mio agente mi ha detto che il Bologna gli aveva dato questa possibilità e noi abbiamo detto di sì. […] È una buona scelta per la mia carriera e questa decisione non ha nulla a che fare con la mia decisione di giocare a calcio. Se il Bologna fosse legato ad un altro club, come il Miami ad esempio, la scelta sarebbe sicuramente la stessaHa spiegato Briza.

Il fatto che Montreal sia collegata a Bologna è una felice coincidenza, Ha aggiunto.

Così Briza tornò alla sua culla, lasciando il Saint Julian’s Football Club all’età di 16 anni per unirsi al monopolio delle SS del 1966 in Italia. In prestito al Palermo nel 2016, ha giocato 54 partite di terza divisione italiana con il Potenza prima di passare al Bologna nel 2020.

READ  Calhanoglu lascia il Milan per l'Inter

Il Quebec intende anche utilizzare la sua esperienza in Europa per scalare la scala a Eleven Montreal.

Come sapete, sono dovuto entrare in terza divisione in Italia, e anche in quarta, per poter giocare le partite e vincere il campionato, ha detto. All’epoca volevo avere una possibilità nei grandi campionati, ma quando sono arrivato lì con il Bologna, è qui che ti rendi conto che il lavoro che fai sul campo sta dando i suoi frutti. Direi che ho avuto la fortuna di giocare nelle serie inferiori perché quando ti trasferisci in Premier League o Major League Soccer ti stai godendo ancora di più il momento.

Ma poi, per restare lì, devi lavorareHa detto Briza, che è anche scelto con le squadre canadesi U-20, 21 e 23 sulla scena internazionale.

Ed è quello che ha fatto mercoledì partecipando al suo primo allenamento con la squadra, dopo essersi unito ai suoi nuovi compagni di squadra a Orlando, in Florida, il giorno prima.

Il Montreal Football Club giocherà la sua prima partita pre-campionato contro il Tormenta a Orlando.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *