Se un’estensione di Chrome sta scomparendo, ecco uno dei motivi

Se un’estensione di Chrome sta scomparendo, ecco uno dei motivi

Dal 3 giugno Google ha iniziato a disattivare le estensioni Chrome sviluppate con Manifest v2. Spiegheremo perché e cosa cambia con l’arrivo di Manifest v3.”

Se sei un utente Chrome, potresti aver notato che alcune delle tue estensioni sono scomparse o non funzionano più correttamente. Ciò potrebbe essere dovuto alla migrazione a Manifest v3, il nuovo standard per le estensioni di Chrome lanciato da Google il 3 giugno.

Cosa cambia con Manifest v3?

La dichiarazione v2 era Dominio La stragrande maggioranza delle estensioni di Chrome lo utilizza dal 2012. Ora Google vuole che le estensioni passino a Manifest v3, che viene presentato come più sicuro ed efficiente.

Concretamente cosa cambia? Bene, questo aggiornamento ha e imporrà una riscrittura di molte estensioni. Alcuni saranno in grado di adattarsi e continuare a funzionare, ma altri rischiano di diventare obsoleti e scomparire. Questo non è eccezionale per i milioni di utenti Chrome che apprezzano le loro estensioni.

Secondo Google, l’85% delle estensioni gestite attivamente sono già state aggiornate a Manifest v3. Tra questi ci sono molti popolari blocchi pubblicitari come Blocco annunci E Edguard. C’è anche un’estensione uBlock originale Lite,Già compatibile.

Ma per gli ampliamenti più piccoli o che non richiedono manutenzione, il rischio di scomparsa è maggiore.

Immigrazione controversa

La migrazione a Manifest v3 non è unanime tra gli sviluppatori di componenti aggiuntivi, soprattutto tra quelli che lavorano con gli ad blocker. Infatti, Manifest v3 limita il numero di regole dinamiche che i bloccanti possono utilizzare, il che potrebbe ridurne l’efficacia.

Nonostante le critiche, Google ha aumentato questo limite a 330.000 regole statiche e 30.000 regole dinamiche. Ma alcuni temono che ciò non sarà sufficiente per bloccanti più avanzati e personalizzabili.

READ  Microsoft Flight Simulator: nuovo aggiornamento per la Francia con 5 città in fotogrammetria | Xbox One

Quindi, perché Google ha deciso di limitare i blocchi degli annunci con Manifest v3? Ufficialmente, la società afferma che ciò è dovuto a motivi di sicurezza e prestazioni. Ma alcuni dubitano che l’obiettivo primario sia quello di proteggere gli introiti pubblicitari, che possono essere compromessi da bloccanti eccessivamente efficaci.

State tranquilli: questa modifica arriverà nella versione finale di Chrome non prima della fine del 2024. Avrete anche, temporaneamente, la possibilità di riattivare manualmente le estensioni bloccate.


You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *