Science in the Chernobyl Series: The Disconnect between Right and Falsehood

Serie drammatica acclamata dalla critica Chernobyl Tuttavia, ha sollevato molte critiche sulla validità di alcuni dei fatti in esso contenuti, in particolare per quanto riguarda le conseguenze sulla salute dell’esposizione alle radiazioni. Nel microfono di Matthew Dougall, Greg Kennedy, un ricercatore di fisica ingegneristica al Politecnico di Montreal, ora in pensione, ci aiuta a distinguere il bene dal male nella serie TV HBO della scorsa primavera.

La serie mostra le vittime del disastro, a poche ore dall’esplosione, colpite da gravi ustioni. Questo tipo di danno si verifica davvero in tali circostanze?

“Non succede spesso, ma sì. Sono radiazioni. È come se fossi in un salone di abbronzatura e invece di restare per 10 minuti, puoi rimanere per una settimana. La tua pelle brucerà un po ‘e potresti morire. È la stessa cosa.Nei saloni di abbronzatura, sono raggi ultravioletti. […] Con l’energia nucleare, sono raggi gamma. È lo stesso, ma hanno un’energia più alta. E se ne hai abbastanza, può bruciare come i raggi UV. “

Nella serie, una donna incinta vede accanto al letto del marito un vigile del fuoco, a cui viene chiesto di spegnere l’incendio nella centrale di Chernobyl. È corretto affermare che è possibile essere contaminati da radiazioni in prossimità di una persona esposta, come indica la serie?

“È tutto sbagliato. La donna incinta non è andata al reattore di Chernobyl. […] Il marito morente non era radioattivo: le radiazioni distruggevano le cellule, ma non era radioattivo. Non aveva alcuna radioattività per trasmetterla a sua moglie o al feto. Quindi, questo è totalmente sbagliato. Una donna non poteva ricevere radiazioni da suo marito, che era in ospedale. “

READ  L'astrofisico Stephen Hawking sfida la scienza

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *