sci di fondo | Katherine Stewart-Jones chiude il fine settimana con la Top 20

Kathryn Stewart-Jones si è sentita al meglio durante la prima Coppa del Mondo della stagione di sci di fondo a Ruka, in Finlandia. Il Quebec ha concluso il fine settimana in bellezza domenica prendendo 20e 20 km stile libero all’inizio dell’inseguimento.


“Sono di nuovo davvero felice. Era da tanto che non facevo 20 km in gara, ma mi è piaciuto molto. Le condizioni erano buone e, alla fine, è stata una giornata molto positiva per me”, Stuart Jones ha ricordato in un’intervista a Sportcom.

“Non ho davvero una preferenza tra la classica e il freestyle, ma sento che la maggior parte dei plotoni si trova più a suo agio nelle classiche, quindi forse questo è stato un piccolo vantaggio per me oggi”, ha aggiunto.

La 27enne fondista ha letteralmente seguito il suo piano di gioco inserendosi nel gruppo per rimanerci fino alla fine della gara. Una mancanza di energia prima di tagliare il traguardo complica la sua finale, ma nulla di significativo secondo il principale interessato.

“Sono rimasto a lungo in fondo al mio set, il che mi ha permesso di rilassarmi e conservare le mie energie. Non ho avuto il miglior risultato, le mie gambe erano morte. Penso che la strategia fosse quella giusta e questo ha fatto sì che tutti la differenza.”

Con il suo tempo di 52 minuti e 42,5 secondi, Stuart Jones è scesa di 2 minuti e 47,2 secondi dietro la vincitrice Frida Karlsson, che è arrivata seconda sabato nella 10K Classic. La svedese è stata accompagnata sul podio dalla connazionale Ebba Andersson (+33,3 secondi) e dalla norvegese Terrell Odnes Wing (+1 minuto e 11,6 secondi).

READ  Andrea Vendrame presenta un nuovo successo per AG2R Citroën

Per quanto riguarda gli uomini, Olivier Levier è arrivato 55°e punteggio (+3 min 57,5 ​​sec) della 20 km stile libero. Era il secondo miglior canadese quel giorno dietro a Graham Ritchie dell’Ontario, 47 anni.e (+3 minuti 5,1 secondi).

Il norvegese Johannes Hosflotte Kleibeu ha vinto la sua terza medaglia d’oro del fine settimana, davanti al connazionale Pall Gulberg (+0,7 secondi) e all’italiano Federico Pellegrino (+1,3 secondi).

La prossima Coppa del Mondo prenderà il via venerdì prossimo a Lillehammer, in Norvegia. Katherine Stewart-Jones spera di mantenere il suo slancio mentre si concentra sugli eventi a lunga distanza.

Annoiato dal raffreddore questo fine settimana, Antoine Serre dovrebbe prendere parte alla sua prima Coppa del Mondo della stagione la prossima settimana in Norvegia.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.