Santiago Ribeiro ha ora aperto la più grande galleria surrealista del mondo, The Italian Video Gallery e Matos

5 maggio – 11 luglio 2021 – Ora Surrealismo

In Portogallo, pubblichiamo questo dipinto di Santiago Ribera sul grande male di questo bellissimo paese europeo sulla costa atlantica. La corruzione è ovunque. Ecco la corruzione della vaccinazione contro il Coronavirus

L’Esposizione Internazionale del Surrealismo aprirà a maggio 2021 presso il Centro per le Arti e l’Ottica (CAE) a Figueira da Foz, in Portogallo, e nell’ambito delle celebrazioni per l’undicesimo anniversario, la quattordicesima edizione della Fiera Internazionale del Surrealismo.

La galleria è un progetto creato da Santiago Ribeiro, un artista surrealista portoghese, e lanciato nel 2010 presso la Fondazione Bessaya Barreto a Coimbra. Durante questi 11 anni, ho viaggiato in diverse parti del paese da Lisbona a Porto, oltre a mostre satellite negli Stati Uniti come Dallas, Los Angeles, l’Università del Mississippi e New York, oltre che in Europa. A Berlino, Parigi. E Madrid, che è ancora regolamentata e regolamentata da Santiago.

La galleria è diventata la più grande mostra del surrealismo del 21 ° secolo al mondo e comprende opere di pittura, disegno, arte digitale, scultura e fotografia.

125 artisti partecipanti da 52 paesi: Albania, Algeria, Argentina, Australia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia, Croazia, Repubblica Ceca, Cuba, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Islanda, Indonesia, Iran, Irlanda , Israele, Italia, Giappone, Lettonia, Messico, Marocco, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Nigeria, Perù, Filippine, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti, Ucraina Venezuela, Vietnam e India.

In giro

Santiago, il professore e promotore della più grande mostra di surrealismo nel mondo del 21 ° secolo, Surrealism International ora, ha già diverse presentazioni in tutto il mondo oltre a Berlino, Mosca, New York, Dallas, Los Angeles, Mississippi, Indiana, Denver, Varsavia, San Pietroburgo, Nantes Parigi, Londra, Vienna, Pechino, Firenze, Madrid, Granada, Barcellona, ​​Lisbona, Belgrado, Montenegro, Romania, Giappone, Taiwan, Brasile, Minsk, Nuova Delhi, Gilava (Repubblica Ceca) , Caltagyrone in Sicilia e in molte città del Portogallo.

O Italech, Vincenzo Kali, il poeta, giornalista, Analina Grasso

Vieni qui, Maurizio Pianucci, Puoi Guarda il video su YouTube Guarda

Presentazione tecnica di MatosCar. L’iniziativa proviene da MatosCar, un gruppo automobilistico con sede nei comuni portoghesi di Guarda, Fondao, Castillo Branco, Portallager, Evora, Beja. Rappresentanti ufficiali di 24 marchi.

Questa volta l’offerta sarà definitiva perché il gruppo aziendale ha deciso di acquistare l’azienda

Matuscar (Evora) R of Bird N-1A +351267070177

Il Center for Arts and Entertainment (CAE) è stato inaugurato nel 2002. La grande struttura culturale (2.200 e 800 posti a sedere – anfiteatro all’aperto, foyer, sale relax, studi, 4 gallerie) era considerata un centro. Per le sue prestazioni notevolmente nazionali e internazionali, questa architettura è anche collegata ad altri centri di programmazione ed eventi, dove la logica di stabilizzazione si dissolve senza perdere continuità.

Questi i nomi degli artisti:

Ashraf Baznani, Marocco / Ajim Meta, Albania – Spagna / Issa Mamas, Algeria / Alessio Serbetti, Italia / Alvaro Migias, Venezuela / Anna Niamo, Romania / Anna Pilar Morales, Spagna / Andrew Benes, Australia / Asir Guerrero Rico (Dieu), Spagna / Axel Plotifogel, Germania / Brigid Marlin, Gran Bretagna / Bayan Baniz, Filippine / Can Immed, Turchia / Carlos Sablon, Cuba / Kotlin Presap, Romania / Chuang Chih-hui, Taiwan / Christian Townsend, Australia / Connor Walton, Irlanda / Cynthia Tom, Cina / USA / Dag Samsund, Danimarca / Dela Lobo, Italia / Dan Nyamu, Romania / Daniel Cheriak, Romania / Daniel Hanikan, Francia / Canada / Daniel Goree, Italia / Delphine Sensage, Francia / Dean Fleming, Stati Uniti America / Domaine Lu, Slovenia / Edgar Infoser, Russia / Efrat Sepulkevich, Venezuela / Egil Ibsen, Islanda / Eric Hencke, Belgio / Ituri Aldo Del Vigo, Italia / Fabrizio Ricardi, Italia / Farhad Jafari, Iran / Francia Garrido, USA / Forno Sa Lisci & Urbano, Portogallo / Gabriel E. Sau, Germania / Genet Hu Cabrera, Stati Uniti / Graca Bordal o Pinheiro, Portogallo / Graka Polska, Polonia / Gromico Cimper, Filippine / Giori Lomoller, Romania / Hector Pineda, Messico / Hector Toro , Colombia / Henrietta Kosica, Svezia / Huggies Gillette, Francia / Isabel Merrill, Portogallo / Iwasaki Nagi, Giappone / James Skelton, Regno Unito / Jay Garfinkle, Stati Uniti / Jay Paul Vonkoffler, americano / argentino / Jimah St, Nigeria / Joanna Budzyska -Sycz, Polonia / Joao Duarte, Portogallo / Keith Wijdor, Stati Uniti / Leo Wijnhoven, Paesi Bassi / Leo Plaw, Germania / Liba WS, Francia / Lubomír Štícha, Repubblica Ceca / Ludgero Rolo, Portogallo / Lv Shang, Cina / Martin Fett, Paesi Bassi / Maciej Hoffmann, Polonia / Maggie Calhoun, Stati Uniti / Marnie Bates, Gran Bretagna / Maria Aristova, Russia / Mario Devi, Croazia / Martina Hoffmann, Germania / Matthias Baum, Germania / Mehriban Effendi, Azerbaigian / Mitchell Pluto, USA / Nike Yer Roman, Cuba / Spagna / Nazarino Stanislav, Brasile / Lago Nikolina Petul, Croazia / Octavian Florescu, Canada / Ophelia Hotul, Romania / Oleg Korolev, Russia / Olesia Novik, Russia / Olga Spiegel, USA / Urab, Austria / Paula Rosa, Portogallo / Paolo Kona, Canada / Pavlina Boruchova, Svizzera-Germania / Pedro Diaz Cartes, Cile / Benny Goulag, Gran Bretagna / Peter McLane, Francia / Philip Pelletier, Francia / Radhika Menon India / Richard Shannon, Stati Uniti / Roche Foch, USA / Rudica Miller, USA / Robin Cocker, argentino / israeliano / Rudolf Boyle, Nuova Zelanda / Rosbilt Guerra, Perù / Sabina Noor, Austria / Sambo Kakkonen, Finlandia / Santiago Ribeiro, Portogallo / Sarah Zambia, Australia / Serge Son, Lettonia / Sergey Tokanov, Russia / Shahla Rosa, USA / Shoji Tanaka, Giappone / Shan Zolan, Cina / Shetty Weltmej, Germania / Seo Shi Seo, Indo Nicaea / Slavko Krone, Serbia / Sonya Mina Barreto, Brasile / Steve Smith, Stati Uniti Regno / Stuart Griggs, Regno Unito / Svetlana Kislachenko, Ucraina / Svetlana Ratova, Russia / Tatomir Petario, Stati Uniti / Trasansky Cornelia, Romania / Tim Rosen, Belgio / Ton Har Ji, Paesi Bassi / Victor Lags, Portogallo / Phu Huin Thong, Vietnam / Yamal Din, Moro Seco / Spagna / Yang Supply, Taiwan / Yulia Patotskaya, Bielorussia / Yuri Tsvetayev, Russia / Zoltan Doksay, Ungheria / Zoran Velimanovy, Serbia.

Contatti:

Centro per le arti e lo spettacolo

Le strade di Abbad Badro

084-3080 Figueira Da Foz

Telefono: 233407200

Fax: 233407209

e-mail: [email protected]

www.cae.pt

ore:

Dal lunedì al giovedì: dalle 9:00 alle 23:00

Venerdì: 9:00 – mezzanotte;

Sabato dalle 10.00 alle 24.00;

Domenica e festivi: dalle 10:00 alle 19:00.

Giorni della promozione: fino alla fine della promozione

READ  Il Teatro Popolare Romeno festeggia il suo 60° anniversario

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *