Saint-Julien-Molhesabate: la Fête de la science ha trovato il suo pubblico

Le proposte immaginate per il Festival della scienza 2021 a Saint-Julien-Mulhisabat hanno trovato il loro pubblico. Un successo incoraggiante per gli organizzatori che si sono mobilitati in questo piccolo borgo con un rinnovato dinamismo.

Infatti, la domenica mattina e per tutto il pomeriggio, conferenze, mostre e laboratori di mineralogia, astronomia, suono, risonanza, vita degli insetti, impollinazione della reunion della vaniglia, scoperta dell’elettricità e avvio di una canna da sub.

Questi workshop e conferenze sono stati accolti con una tempesta da vari residenti dei comuni limitrofi, e naturalmente da St. Julian Mulhisabat.

Un successo per i relatori che hanno avuto il grande piacere di rispondere a tutte le domande e di testimoniare con brillantezza e passione le proprie conoscenze e conoscenze.

“L’anno prossimo, la Fête de la science sarà più inquadrata e organizzata, in modo da coinvolgere il maggior numero possibile di bambini e ragazzi, attraverso le scuole primarie e secondarie, che contribuiranno a organizzare giornate educative. Sarà necessaria la prenotazione con relatori, ” indica il link “Au” fil des Pages”.

READ  Dovremmo continuare a piantare alberi? | scienza | notizie | il Sole

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *