Sacchi capisce i fischi contro Donnarumma

Redazione Media365, pubblicato lunedì 11 ottobre 2021 alle 20:20

L’ex allenatore del Milan e tecnico italiano Arrigo Sacchi ha trovato “normali” i fischi rivolti dal pubblico milanista a Gianluigi Donnarumma la scorsa settimana in Nations League.

I fischi a Gianluigi Donnarumma al suo ritorno a San Siro non hanno sorpreso Arrigo Sacchi, che ha lasciato intendere che il portiere italiano avesse “tradito” il Milan unendosi al Paris Saint-Germain. Donnarumma si è unito ai giganti della Ligue 1 a parametro zero a luglio dopo aver raggiunto la scadenza del suo contratto con il Milan e non aver siglato un nuovo contratto con il club dalla sua infanzia.

“Donnarumma? È un tradimento”

La riluttanza di Donnarumma a firmare un nuovo contratto di locazione al Milan ha significato che il club lombardo non ha ricevuto alcuna indennità di trasferimento, e questo ha fatto arrabbiare alcuni tifosi nella sua ex casa. Una parte dei tifosi milanisti a San Siro ha espresso questa frustrazione fischiando al giovane portiere ogni volta che toccava il pallone per l’Italia nella semifinale di Nations League persa la scorsa settimana contro la Spagna.

“Non ho mai fischiato nessuno in vita mia, ma a volte le persone cercheranno questi insulti”, aggredito Sacchi durante il Festival dello sport a Trento. “Ovviamente c’è stato un tradimento. Nel calcio e nella vita di tutti i giorni, il tradimento va pagato in natura. Non lasciamoci scandalizzare da qualche scherno”.

READ  Italia, Spagna, Germania, colossi nella ricostruzione

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *