Ruminazione: il TTC può batterlo

Ruminazione: il TTC può batterlo

Aggiunge l’autore principale, il Dr. Scott A. “Sappiamo che lo sviluppo dell’adolescente è fondamentale”, ha affermato Langenecker, professore presso il Dipartimento di Psichiatria e Salute Comportamentale presso il Winkser Medical Center dell’Ohio State University. Il loro cervello è ancora in via di sviluppo e le abitudini si stanno formando. Interventi come la terapia cognitivo comportamentale focalizzata sulla ruminazione (RF-CBT) possono fare la differenza, guidandoli verso il comportamento di adulti mentalmente sani.

I nostri risultati suggeriscono che il trattamento è appropriato ed efficace dal punto di vista dello sviluppo, nonché accessibile, soprattutto tramite la telemedicina.

Uscire dal circolo vizioso della ruminazione

Cos’è la terapia RF-CBT? Il trattamento è stato sviluppato da Ed Watkins, professore di psicologia clinica presso l’Università di Exeter. Il trattamento ha già dimostrato di essere efficace negli adulti con depressione ricorrente. Combina alcuni elementi della terapia cognitivo comportamentale con tecniche di immaginazione, visualizzazione ed empatia.

lo studio Conferma anche ricerche precedenti in cui la ruminazione può essere ridotta grazie a questo tipo di intervento chiamato RF-CBT. Inoltre, la fMRI consente ai ricercatori di monitorare i cambiamenti associati nella connettività cerebrale associati a questo modello di pensiero eccessivo.

Il team ha esaminato se questo trattamento potesse essere adattato e fornire benefici a una popolazione più giovane che soffriva di ruminazione mentale, in particolare con 76 adolescenti di età compresa tra 14 e 17 anni con una storia di depressione, che sono stati assegnati a un follow-up da 10 a 14 RF-CBT. sessioni o seguire gli standard. trattare. L’esperienza conferma che con il trattamento RF-CBT,

  • Gli adolescenti hanno riferito una ruminazione significativamente inferiore;
  • La risonanza magnetica funzionale rivela cambiamenti nella connettività cerebrale ed evidenza di cambiamenti a livello neuronale;
  • Nello specifico, la risonanza magnetica mostra una ridotta connettività tra la corteccia cingolata posteriore sinistra e altre due regioni, il giro frontale inferiore destro e il giro temporale inferiore destro. Queste regioni, coinvolte rispettivamente nel pensiero autoreferenziale e nell’elaborazione degli stimoli emotivi, suggeriscono che la RF-CBT può migliorare la capacità del cervello di uscire dal circolo vizioso della ruminazione.
READ  NEW / Correzione CV senza appuntamento Facoltà di Giurisprudenza e Scienze Politiche - Aula E05 Rennes martedì 11 aprile 2023

“Per la prima volta, uno studio dimostra che è possibile sviluppare trattamenti di tipo TTC efficaci nel ridurre la ruminazione, come RF-CBT, sviluppato presso l’Università di Exeter. Questi trattamenti portano a notevoli cambiamenti nella connettività delle regioni cerebrali negli adolescenti con una storia di depressione.” Rispetto ai trattamenti standard.

La RF-CBT aiuta i pazienti a controllare la ruminazione. Gli autori intendono validare questi risultati positivi su un campione più ampio di pazienti e, con la loro conferma, Si prevede di promuovere l’accesso dei giovani a questo tipo di trattamento clinico.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *